Intervista via skype con i Cheerleader

0

Vi avevo detto a Maggio di quanto fossi in fissa col nuovo album dei Cheerleader. All’epoca me li ricordo messi anche abbastanza bene sulla classifica viral di Spotify, ma non ho visto altri richiami italici. Ve la faccio breve: “Sunshine of your youth” nei primi mesi dell’anno è stato il mio euforizzante senza effetti collaterali. Disco che viene prodotto per gentile concessione di Mark Needham (The Killers, Bloc Party) su etichetta Bright Antenna, che mette in mostra una serie di frizzanti canzoni: “A Million Ways” combina un rock sognante dai riff di chitarra melodici, mentre il synthy “Dreamer” scivola in territorio shoegaze con la voce lo-fi del frontman Joe Haller in prima linea.

Sono riuscita, proprio grazie alla label, a raggiungere un paio di giorni fa via skype Carl, il batterista, e non solo abbiamo tentato di cercare di stilare una presentazione della band: dal nome, dalla scena di Filadelfia cui fanno parte, passando per l’album e l’attività live. E’ una bella chiacchierata lunga di circa 20 minuti 🙂

(interview with English audio)

 

Comunque, come avrete sentito nell’intervista, dopo la meritata pausa di fine anno (hanno fatto tour veramente ovunque, e hanno supportato diverse band… The Wombats in primis) torneranno in studio e sognano un tour europeo più sostanzioso delle poche date UK già fatte.

http://cheerleadersounds.com

https://www.facebook.com/cheerleadersounds

cheerleader

Share.

About Author

Comments are closed.