Giona – Per Tutti I Giovani Tristi

0

“Per tutti i giovani tristi”, l’album d’esordio dei Giona, è in uscita il 21 settembre per To Lose La Track.
Giona nasce da un’idea di Alessio Forgione che, partito da solista, completa la band con Michele Leo e Daniele Sarubbi.

GIONA200

Il genere proposto dalla band mescola pop, punk, rock e qualche piccola venatura di new wave: “Per Tutti I Giovani Tristi” è piuttosto variopinto da questo punto di vista, ma ogni traccia lascia un po’ di amaro in bocca, dato che termina all’improvviso e ci si chiede dove sia finito il ritornello.
Dopo più ascolti, però, ci si rende conto che le dodici canzoni presenti nell’album raccontano i pensieri, il vissuto e le esperienze del frontman stesso: Alessio Forgione, infatti, descrive questi episodi con estremo cinismo e senza girarci troppo intorno.

La cosa assurda è che nemmeno la sottoscritta, in questo momento, riesce a scrivere di più quest’album: essere concisi è positivo in un gruppo, ma forse, per quanto riguarda questo progetto è un po’ troppo eccessivo.
Questo dei Giona è un album diretto, incisivo e di piacevole ascolto, nonostante abbia un animo piuttosto freddo e sia da ascoltare più volte per capirne il senso.

Tracklist:

Guardia
Squassanti
Pendere
Coerenza Tralàlà
Tutto Tutto Vero
Gaiola
Peroni
BAR
Tutto Tutto Nero
Do You Wanna Dance?
Traiano
Assonnata

Share.

About Author

Comments are closed.