Inaugurazione MITO SettembreMusica 2015

0

In venti giorni
208 appuntamenti: classica, antica, contemporanea, world music, jazz, pop, rock, elettronica, danza, spettacoli per bambini e ragazzi, incontri, convegni…
137 appuntamenti a prezzi popolari
71 appuntamenti  a ingresso gratuito

2600 artisti da 33 paesi del mondo

mito2Dal 5 al 24 settembre MITO SettembreMusica
il festival che riempie di musica Milano e Torino

La nona edizione del Festival sarà inaugurata sabato 5 settembre a Milano, al Teatro alla Scala, e domenica 6 a Torino, all’Auditorium Giovanni Agnelli, Lingotto, dall’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov. L’orchestra russa, dallo scorso anno orchestra residente del Festival, eseguirà la Sinfonia n. 4 in la maggiore, op. 90 “Italiana” di Felix Mendelssohn- Bartholdy e la Sinfonia n. 4 in mi bemolle maggiore “Romantica” di Anton Bruckner.

Molti gli appuntamenti da non perdere nei primi due giorni in entrambe le città.

Per iniziare, tra i tanti a MILANO

Domenica 6 settembre alle ore 12, nella cornice della Basilica di San Marco, verrà eseguita la Messa in do minore K. 427 per soli, coro e orchestra  di Wolfgang Amadeus Mozart; l’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice saranno diretti da Diego Matheuz. Alle ore 21 presso la  Sala Verdi del Conservatorio l’Orchestra Filarmonica della Scala, diretta da Daniel Harding, con  Alessandro Taverna al pianoforte; in programma  il Concerto per pianoforte e orchestra n.4 in sol maggiore op. 58 di Ludwig Van Beethoven e la Sinfonia n. 8 in sol maggiore op. 88  di Antonín Dvořák. In alternativa, alle ore 22 al Teatro dei Filodrammatici, la Band’Union di Daniele Bonaventura: jazz, tango, musica contemporanea e libera improvvisazione. La domenica sarà anche come sempre dedicata agli spettatori in erba: alle ore 15 e alle 18 al Piccolo Teatro Grassi l’imperdibile Cenerentola della Compagnia Carlo Colla e figli, spettacolo storico messo in scena in occasione della prima Esposizione Universale di Milano nel 1906, in cui si potranno ammirare le scene e i costumi originali disegnati da Caramba, celebre costumista del Teatro alla Scala.

Lunedì 7 settembre un progetto educational di altissima qualità per bambini e ragazzi coinvolge un’orchestra prestigiosa e un direttore di straordinario carisma: l’Orchestra del Teatro Mariinskij, diretta da Valerij Gergiev, presenta alle ore 17 al Conservatorio di Milano la favola sinfonica per bambini Pierino e il lupo di Sergej Prokof’ev con la voce recitante di Elio. A seguire, alle ore 19, prova aperta del concerto serale, riservata agli under 30, e alle 21 l’orchestra eseguirà la Sinfonia n. 2 in re minore op. 40 e la Suite dal balletto Romeo e Giulietta di Prokof’ev.
Non solo Mariinskij nel primo lunedì del programma di MITO: nel pomeriggio prende il via il un nuovo format di concerti in doppio set alle 15 e alle 17, 40 minuti di musica preceduti da una visita guidata a cura del FAI, alla scoperta dei tesori storico artistici delle sedi, il primo appuntamento è nella Chiesa di San Pietro in Gessate con l’Ensemble Enerbia
Alle 22 al Piccolo Teatro Studio Melato, Pierre Dørge e la New Jungle Orchestra; lo strumentista e compositore jazz a mescolare elementi europei, asiatici e africani, contaminando Ellington con i rumori del traffico, una giungla d’asfalto a trasformarsi in versi di animali.

Per iniziare, tra i tanti a TORINO

Lunedì 7 settembre, ore 21, all’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto, concerto con l’affascinante e giovane direttore Nicholas Collon che dirigerà Les Siècles, orchestra del Festival Berlioz de La Cote Saint-Andrè, straordinaria formazione che riunisce musicisti di nuova generazione; un programma dedicato a Hector Berlioz, con due capisaldi delle sue composizioni: la Sinfonia Fantastica op. 14, descrittiva dell’incontro dell’autore con la sua amata, e Aroldo in Italia op. 16 per viola concertante e orchestra.

Nella stessa giornata, alle ore 17, musica da camera per fiati e pianoforte nell’Aula Magna della Cavallerizza Reale: composizioni di Erwin Schulhoff, Paul Hindemith e Francis Poulenc eseguite da un sestetto di musicisti dell’associazione De Sono. Alle ore 21 il primo dei concerti del ciclo MITO per la città: nell’Auditorium del nuovissimo grattacielo Intesa Sanpaolo: Sole Voci, ensemble del Teatro Regio di Torino, presenterà un programma con musiche di Lennon – McCartney, Randy Newman, Edoardo Bennato, Duke Ellington, Billy Joel e Fabrizio De André.
Inoltre, da Torino ma in missione a Milano per Expo 2015, presso The Waterstone by Intesa Sanpaolo, due appuntamenti alle 18.30 e alle 21 con la world music di Lamia Bedioui, una delle voci tunisine più fresche e originali, il cui canto fonde l’antica tradizione mediorientale e mediterranea con la sperimentazione vocale. Sul palco con lei il Big Babel Ensemble.

A pochi giorni dall’inizio MITO conferma anche quest’anno un grande successo di pubblico, con il tutto esaurito per parecchi concerti:

a Torino il concerto Mille papaveri rossi di martedì 8 settembre, la rappresentazione de La Mandragola di lunedì 14, il concerto di martedì 15 con l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento con Stefano Bollani, il concerto di martedì 22 con Martin Hayes e Dennis Cahill;
Inoltre, i dati di prevendita dei concerti a Torino si assestano sulla stessa percentuale del 2104: prima dell’apertura del Festival i biglietti venduti sono oltre il 40%, con un consolidamento del numero degli abbonati che quest’anno superano le 450 unità, ascoltando mediamente nei 19 giorni di programmazione 7 concerti.

a Milano il concerto inaugurale di sabato 5 con l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, le due visite guidate al Giardino Segreto di sabato 12 e in esaurimento Pierino e il lupo con l’Orchestra del Teatro Mariinskij di martedì 7 settembre.
Inoltre, i dati di prevendita dei concerti a Milano si attestano sulla stessa percentuale del 2014, prima dell’apertura del Festival i biglietti venduti sono oltre il 30%. Un dato molto positivo è quello degli abbonati, con un incremento del 35% rispetto al 2014, che dimostra la sempre maggiore fidelizzazione del pubblico e l’apprezzamento del cartellone: gli abbonati partecipano ad almeno 8 concerti in 17 giorni. Significativo è anche il dato del coinvolgimento delle scuole, per i progetti educational di MITO, che rispetto allo scorso anno è aumentato del 45%: saranno presenti dunque moltissimi bambini e ragazzi under 30.

MITO SettembreMusica è un progetto delle Città di Torino e Milano, realizzato dalla Fondazione per la Cultura Torino e dall’Associazione per il Festival Internazionale della Musica di Milano. Un ringraziamento va ai Partner, in primo luogo a Intesa Sanpaolo, partner che fin dalla prima edizione sostiene con generosità il Festival, a Compagnia di San Paolo e agli Sponsor: Fondazione Fiera Milano, Pirelli, Risanamento, ai Media Partner: Rai, La Stampa, Corriere della Sera, Radiotelevisione Svizzera e Spotify, agli Sponsor Tecnici: ATM, FAI-Fondo Ambiente Italiano, Fazioli Pianoforti, FNM S.p.A., Paul&Shark, Guido Gobino Cioccolateria Artigiana, The Westin Palace ed Excelsior Hotel Gallia, Mansutti SpA, agli Sponsor di Progetto e di Serata: Edison, Gruppo Bolton, A.Lange&Söhne, Willis Italia. 

 

Share.

About Author

Comments are closed.