The Once: il trio canadese arriva in Italia

0
Provenienti dalle coste del Canada, i The Once sono
Geraldine Hollett, Andrew Dale e Phil Churchill.
Il trio canadese ha già collezionato
ben tre Canadian Folk Music Awards,
è stato nominato Artist Of The Year dal Newfoundland & Labrador Art Council
e si è aggiudicato una nomination ai prestigiosi
Juno Awards nella categoria Best Roots/Traditional album.
A due anni di distanza dall’ultimo Ep,
il 23 Settembre è uscito il loro terzo disco: Departure.
Il nuovo lavoro in studio è uscito a pochi giorni dall’inizio di un tour mondiale che
li ha visti a supporto del pluripremiato Passenger, e che li ha portati anche in
Italia per un’unica data il 24 ottobre a Milano.
I canadesi The Once sbarcano questo weekend in Italia per tre imperdibili live:
Sabato 18 Aprile 2015
Bologna – Covo Club

covoclub.it
Viale Zagabria 1, 40127 Bologna
Prezzo biglietto: 12 euro

Lunedì 20 Aprile 2015
Torino – Spazio 211

www.spazio211.com
via Cigna 211, 10155 – Torino
Biglietto: 12 euro
Prevendite disponibili a partire da lunedì 26 ottobre su mioticket.it

Martedì 21 Aprile 2015
Padova – Circolo Mame

www.circolomame.it
Via Fra Paolo Sarpi 48, 35138 Padova (PD)
Prezzo biglietto: 12 euro

Nuova firma per Nettwerk Music Group: ad entrare nella scuderia della rinomata etichetta canadese è il folk trio The Once. Armonie ricercate, arraggiamenti essenziali e vivaci, accompagnati dalla voce incandescente di Geraldine Hollett sono il marchio di fabbrica dei The Once. La voce di Geraldine, paragonata dal Toronto Globe And Mail a quella di un’attrice, si caratterizza per un timbro accattivante e compassionevole e ben si sposa alle chitarre, mandolini, banjos e bouzouki del ricco tappeto musicale del trio.
Attivi dal 2009, The Once hanno sin da subito catturato l’attenzione di critica e pubblico, aggiudicandosi l’Atlantis Music Prize con l’omonimo disco di debutto, realizzato grazie al prezioso contributo economico di una persona che rimase folgorata dalla band durante un concerto, offrendo così di pagare la produzione del disco. Il secondo disco, Row Upon Row Of The People They Know, arriva due anni dopo e con esso la band vince i Juno Awards. Nel 2012 la band autoproduce un disco di Natale, catturando l’attenzione di Nettwerk Music Group, che decide di firmarli per il nuovo disco, Departure. Non resta che assaporare le melodie di questa band, tra le più popolari in patria, e farsi trasportare dalla loro musica.



INFORMAZIONI AL PUBBLICO:
Share.

About Author

Comments are closed.