Sun Kil Moon: 3 date a Giugno

0

07 giugno 2015 – Ferrara – Cortile del Castello Estense – Ferrara Sotto le Stelle
www.ferrarasottolestelle.it
Ingresso: 15€ +d.p.
Prevendite disponibili da venberdì 6 febbraio
www.ticketone.it <http://www.ticketone.it/> , call center 892 101
www.vivaticket.it <http://www.vivaticket.it/> , call center 892.23

08 giugno 2015 – Roma – Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi
Ingresso: 18€ +d.p.
Prevendite disponibili da venerdì 6 febbraio:
www.listicket.com call center: 892.982

09 giugno 2015 – Sesto San Giovanni (MI) – Carroponte
www.carroponte.org
Ingresso: 13 euro+dp.
15 euro alla porta
Prevendite disponibili da giovedì 5 febbraio:
www.ticketone.it <http://www.ticketone.it/> , call center 892 101


if you’re looking for the truth, you’ve come to the right place”8/10 – NME

“Benji” is strong, cultish stuff, full of its own stink, full of stories about death and much, much smaller things – New York Times

“Benji is an entertaining, intelligent and profoundly moving album, which elevates the confessional approach to an existentially gripping intensity – The Independent


Reduce dal successo dell’ultimo album a nome Sun Kil Moon Benji, acclamato dalla stampa di tutto il mondo, l’ex leader dei Red House Painters Mark Kozelek tornerà in Italia a giugno per tre date in full band con SUN KIL MOON.

Mark Kozelek è stato uno dei più grandi musicisti degli anni 90: con i suoi Red House Painters ha dato voce a un folk-rock oscuro e minimale, intriso di rassegnata disperazione, rallentato fino quasi all’immobilità. Con il passare degli anni ha raggiunto la piena maturità artistica attraverso una nuova creatura, i Sun Kil Moon, coi quali ha potuto affinare la sue doti liriche rivelandosi tra i migliori poeti della musica contemporanea

Mark non si ferma un istante e negli ultimi anni ha dato alle stampe numerosi album solisti e lavori frutto di diverse collaborazioni. Solo nel 2013 è stata la volta di  Perils from the Sea, realizzato con Jimmy Lavelle e dell’album realizzato con iDesertshore,  la creatura formata da Phil Carney ex chitarrista dei RHP, Mike Stevens (batterista) ed il pianista Chris Connolly ed intitolato semplicemente Mark Kozelek & Desertshore.

A soli due anni di distanza dal precedente lavoro a nome Sun Kil Moon Among the Leaves, a febbraio sempre per la label Caldo Verde, Kozelek ha dato alle stampe con Sun Kil Moon l’album BENJI, che vede la collaborazione di artisti del calibro di Will Oldham e Steve Shelley (Sonic Youth). Benji è un album cupo e intimo che affronta con disarmante lucidità e a tratti con cruda ironia la drammaticità della morte grazie a un racconto onesto e dettagliato della vita privata dell’autore. Moltissimi infatti i riferimenti biografici precisi che fanno da struttura all’album, dalla morte dello zio a quella della madre. Probabilmente l’album migliore della sua lunga carriera.


READ MORE:
www.sunkilmoon.com/
http://www.caldoverderecords.com/

Informazioni al Pubblico:
http://www.facebook.com/dnaconcertieproduzioni
www.dnaconcerti.com
info@dnaconcerti.com

Share.

About Author

Comments are closed.