Passenger ritorna in Italia a Luglio!

0

Dopo il successo registrato la scorsa estate al suo debutto in Italia e
il SOLD OUT dello scorso Ottobre al Fabrique di Milano,
Passenger annuncia il suo ritorno in Italia questa estate.
Dopo il suo disco d’esordio, All The Little Lights con la bellissima hit Let Her Go,
che ha raggiunto quasi i 500 milioni di visualizzazioni su Youtube,
la scorsa estate Mike Rosenberg, classe 1984, cantautore inglese, busker nell’anima,
meglio conosciuto come Passenger ha pubblicato il suo secondo lavoro,
Whispers, uscito il 10 giugno per Sony Music.
Heart’s On Fire, primo singolo estratto dall’album è una sensazionale,
appassionata dichiarazione alla persona che non riesci a toglierti dalla testa.
Passenger tornerà in Italia a Luglio:

Mercoledì 15 Luglio
Pistoia – Pistoia Blues

www.pistoiablues.com
Piazza del Duomo, 51100 Pistoia (PT)
Biglietto: 25 euro + d.p.
Prevendite disponibili da Lunedì 19 Gennaio su www.ticketone.it

Giovedì 16 Luglio
Sesto al Reghena – Sexto ‘Nplugged

www.sextonplugged.it
Piazza Castello, 33079 Sesto Al Reghena (PN)
Biglietto: 23 euro + d.p.
Prevendite disponibili da Lunedì 19 Gennaio su www.ticketone.it, www.vivaticket.itwww.bookingshow.it

Sabato 18 Luglio
Barolo – Collisioni Festival

www.collisioni.it
Piazza Colbert, 12060 Barolo (CN)
Prevendite non ancora disponibili.
A breve la comunicazione di apertura e
l’annuncio degli altri artisti presenti al festival

Il successo incredibile registrato dalla sua hit di debutto, Let Her Go, ha sconvolto tutti, anche lo stesso Mike Rosenberg, a.k.a.Passenger
che fino tre anni fa non avrebbe mai neppure immaginato che la sua vita sarebbe cambiata tanto velocemente.
Nel 2014 la sua Let her go, tratta da All the Little Lights del 2012 (1.500.000 copie vendute), si è aggiudicata un Independent Music Award,
è apparsa in uno spot pubblicitario durante il Superbowl, ha ricevuto una nomination ai Brit Awards come singolo dell’anno, ed è arrivata in testa alle classifiche di oltre 20 paesi diventando una  hit in tutta Europa.
La fama non ha cambiato Rosenberg: il suo secondo lavoro, Whispers, è stato registrato nel piccolo studio di Sydney
dove aveva registrato il precedente disco di platino, All The Little Lights, con lo stesso co – produttore (Chris Vallejo) e molti degli stessi musicisti.
A proposito del nuovo disco il cantautore dice: “Whispers è senza dubbio l’album più ottimistico che io abbia mai fatto”
e ci spiega perché: “E’ piuttosto cinematografico. Ci sono un sacco di grandi storie e grandi idee.
Ci sono anche alcuni momenti cupi che trattano di solitudine e di morte, ma, ehi, non sarebbe un album di Passenger, senza quelli. Per lo più, però, è un album molto positivo”.
Con Whispers, Passenger ci racconta molte storie – alcune vere, altre immaginarie – di amore, morte, sul crescere e l’invecchiare.


Share.

About Author

Comments are closed.