Photogallery: Lorde, Villafranca di Verona, 17.06.2022

0

Lorde, il nome d’arte di Ella Yelich-O’Connor, è salita alla ribalta a sedici anni con Royals, il singolo di debutto contenuto nell’EP The Love Club e nel primo album in studio, Pure Heroine, prodotto da Joel Little (Khalid, Taylor Swift).

Pure Heroine di Lorde ha venduto oltre 4 milioni di copie in tutto il mondo ed è stato nominato per due Grammy Awards, tra cui il prestigioso Album of the Year, e un BRIT Awards. Il singolo di esordio Royals è sette volte Platino (certificato doppio Disco di Platino in Italia), mentre il terzo brano estratto Team è un quattro volte platino (certificato Platino in Italia). Grazie al suo album di debutto, Ella è diventata la voce di una generazione e una delle popstar internazionali più acclamate.

Nel 2017, è uscito il secondo album di Lorde, anticipato da Green Light. Melodrama, prodotto da Jack Antonoff (fun., bleachers, Taylor Swift, Lana Del Rey), ha esordito alla #1 della classifica degli album più venduti negli Stati Uniti e alla #8 nella classifica italiana.

A quattro anni di distanza da Melodrama, l’artista neozelandese dei record definita da Davide Bowie il futuro della musica pop ha rotto il silenzio discografico con il nuovo singolo Solar Power. La prima canzone del nuovo album di Lorde è un inno estivo ispirato agli autori folk degli anni ’60 e ’70 e alla musica pop dei primi anni 2000 (The Mamas & The Papas, Crosby, Stills & Nash, ma anche le TLC, Destiny’s Child e All Saints). La scenografia è un grande cerchio, che simula il sole, sul quale si appoggia una scala di legno che ruota a 360 gradi: é il centro della grande scenografia che riempie il palco. a scena, oltre ai musicisti, tra cui diverse donne, anche comparse.

Ringraziamo per l’opportunità Comcerto.

Share.

Comments are closed.