Photogallery: The Blaze Ippodromo delle Capannelle 23/07/2019

0

Dopo l’esplosivo show con cui ha ipnotizzato il pubblico italiano al Fabrique di Milano lo scorso 6 marzo, torna
in Italia per un live unico THE BLAZE, il duo francese formato dai cugini Jonathan e Guillaume Alric, che
sono stati protagonisti sul palco di ROCK IN ROMA martedì 23 luglio 2019 presso l’Ippodromo delle
Capannelle. Per noi c’era Marco Portanova

Jonathan, nato in Costa d’Avorio, torna in Francia all’età di soli tre anni, dove cresce insieme al cugino
Guillaume in un piccolo paese, circondati dalla musica classica che i loro genitori amavano e ascoltavano per
gran parte del tempo.
In seguito, Guillaume sviluppa l’amore per il reggae e comincia a creare le proprie produzioni sotto lo
pseudonimo di Mayd Hubb. Jonathan, nel frattempo, frequenta la scuola di cinema a Bruxelles. Mentre vive
in Belgio, è lui stesso a chiedere a Guillaume di aiutarlo nella colonna sonora di un video musicale che sta
preparando per un progetto scolastico. È così che i due ragazzi iniziano a fare musica insieme con il nome di
THE BLAZE. Le loro melodie attingono alle calde sensazioni della musica dub, accompagnata da percussioni
scintillanti e dalle loro voci, che vengono distorte, suonando quasi lugubri. Il risultato è un sound ipnotizzante,
che si muove tra house e pop.
Si fanno conoscere nel 2016 con il brano “Virile”, loro video di debutto pubblicato per la Bromance Record
di Brodinski. “Territory” è il secondo video, rilasciato nel 2017, in cui la sofisticata combinazione tra immagini
e musica raggiunge l’apice della scena. A questi due singoli segue “Heaven”, ambientato in una periferia fatta
di neon, luci crepuscolari e scene di gruppo cariche di emozioni.
Il 7 settembre arriva “Dancehall”, il loro primo, attesissimo disco, in cui i cugini esprimono ancora una volta
la loro capacità di unire musica e immagini, in un percorso che conduce chi ascolta verso una catarsi profonda.

Share.

Comments are closed.