The Rambo: esce oggi il loro “The Past Devours Everything”

0

L’universo dei THE RAMBO è un centrifugato di furia cieca, teatro del macabro, commedia nera, nonsense, nevrosi e rito voodoo che fan da sfondo ad un corrosivo taglia-e-cuci di punk sgangherato, noise storpio, blues malandato, no wave lancinante, hardcore feroce, country spastico e psichedelia cavernicola. Con l’aggiungersi della seconda chitarra alla line-up precedente di duo voce/chitarra e batteria, il sound è più colorato, più completo e più potente, mantenendo la ruvidezza e la visceralità che ha sempre caratterizzato la band. “The Past Devours Everything”, è stato registrato con la partecipazione di Nicola Manzan, Paolo Cantù, Mattia Dosi, Roberto Rizzo, Federico Ciappini. “The Past Devours Everything” esce oggi e potete già acquistarlo cliccando sul link bandcamp di Dischi Bervisti: dischibervisti.bandcamp.com/album/the-past-devours-everything

BIOGRAFIA

THE RAMBO nasce come duo voce/chitarra (Marsala) – batteria (Bang) nel 2013; dopo pochi mesi di prove si aggiunge Al-Funk (synth/noise) e registrano “First Blood”, dal sound iperdistorto e crudo fatto di garage-punk e noise, uscito in formato handmade cd-r e co-prodotto da Il Verso del Cinghiale, Villa Inferno e Lepers Produtcions. Iniziano i live ai quali si aggiunge Mr. Leper alla tromba. Nel 2015 Al-Funk decide di lasciare la band. Si riparte a duo registrando “The Stabbing” con alla regia Luca Ciffo (Fuzz Orchestra), uscito nel 2016 per Wallace Records, Villa Inferno, Cloudhead Records e Il Verso del Cinghiale Records. Alla dimensione power duo voce/chitarra-batteria vengono utilizzati campionamenti elettronici di rumore e drones analogici anche nella dimensione live. Seguono diversi live e un tour in Europa. Nel 2017, entra nella formazione Capa aggiungendo la seconda chitarra che aiuta a costruire un suono più completo, colorato aggiungendo pienezza e potenza. Pochi live per il rodaggio come trio riproponendo il disco precedente e in poche prove escono i pezzi contenuti nel terzo disco, “The Past Devours Everything” che viene registrato con la collaborazione di Nicola Manzan, Paolo Cantù, Roberto Rizzo, Mattia Dosi e Federico Ciappini.

TRACKLIST

Anger son
Child-conflict
Deadline show
Napalm
Primitive aggression
Purification song
Rope of sorrow
Shining light
The devil lurk in the holy house
The past returns
Wh_t’s th_s s_ckn_ss
Wrath lord

Share.

About Author

Comments are closed.