MANGABOO – Giulietta Passera (The Sweet Life Society) e Pisti (Motel Connection) presentano il loro nuovo progetto musicale – VENERDÌ 22 DICEMBRE @ CSOA ASKATASUNA – TORINO

0

MANGABOO

Giulietta Passera (The Sweet Life Society) e Pisti (Motel Connection) presentano il loro nuovo progetto musicale

VENERDÌ 22 DICEMBRE

CSOA ASKATASUNA – TORINO

Venerdì 22 dicembre al CSOA Askatasuna ci sarà la presentazione di Mangaboo, l’album omonimo di debutto del nuovo progetto musicale di Giulietta Passera ( The Sweet Life Society ) e Francesco Pistoi ( Motel Connection ), due artisti dai background caleidoscopici.

Techno, Jazz, House music, Soul, sono solo alcuni dei generi che confluiscono in questo progetto dando vita ad un sound dall’eleganza vulcanica. L’album è stato prodotto dagli stessi Mangaboo e Andrea Bertolini – che lo ha anche mixato – tra Torino, Radda in Chianti, Gropello Cairoli e Lunetta.

Il nostro primo disco mostra innanzitutto la comune intesa nel considerare la Musica una ricerca del piacere, come in un affollato Club il suono deve essere tanto marginale quanto degno di interesse. Questa dimensione ci ha reso liberi di esprimerci, con tutte le ingenuità con cui si affronta un nuovo spostamento.” raccontano Pisti e Giulietta. “L’album è infatti un nomadismo continuo in una grande libreria di dischi, dove ad ogni scaffale ci siamo fermati ad ascoltare i suoni che più ci impressionavano. Costruendoci così una nuova “entità”, ci siamo fatti inondare dagli altri come a un chiaro di Luna sui campi.”

Il progetto ha all’attivo una serie di concerti importanti come il Capodanno di Torino 2016, il Genova Pride 2017 e il Festival Alta Felicità.

Per il lancio del disco è uscito il video del singolo Giant Steps – www.youtube.com/watch?v=zWd4IljK7WM  che riprende il soggetto di un quadro di fine Ottocento misteriosamente scomparso, Il supremo convegno di Giacomo Grosso.

Il video, diretto da Giulia Achenza, ha coinvolto due attori d’eccezione, Eleonora Carisi, nota ed elegante fashion blogger, e Nicus Lucà, artista torinese dall’indole dissacrante, ed è stato girato nel Castello di Rivara, complesso di origine medievale e importante centro d’arte Contemporanea.

Apertura porte ore 22

Ingresso 3 euro

Share.

About Author

Comments are closed.