RUBELLA BALLET in concerto SABATO 11 NOVEMBRE @ Cox18, Milano – la band anarco fluo-punk torna in Italia!

0
SABATO 11 NOVEMBRE – COX18
ingresso gratuito con sottoscrizione
more info: cox18@inventati.org || cox18.noblogs.org || 02-5810568
 
 
L’anarco-fluo-punk dei Rubella Ballet torna a Milano per la terza volta, dopo la loro storica 
esibizione al Virus nei primi anni ’80 ed il loro entusiasmante concerto al Cox del 2009!
SPECIAL GUEST: 
TBC
AFTERSHOW: 
DJ SET BATS OVER MILAN
Lady Stalker & Ale WSD
Tra i gruppi più colorati ed irriverenti della scena anarco punk inglese dei primi anni ’80, i Rubella Ballet (Sid “Truelove”Ation, Zillah Minx) incarnano ancora oggi una rottura degli stereotipi e in modo scanzonato la logica ‘do it yourself’ che aveva infiammato i primi punks. “Ringraziamo Dio per i Rubella Ballet” aveva esclamato una volta Steve Ignorant dei Crass sottolineando che tra tutti “quei gruppi vestiti di nero [anarcho punk, n.d.r.], erano una vera e propria boccata d’aria”, più interessati a liberare i vari sensi repressi che a proclamare slogan politici. La storia di questa band, che incredibilmente riuscì a unire un’immagine visiva fluo e psichedelica all’irreverenza musicale aggressiva del punk, si lega strettamente a quella dei Crass e Poison Girls, imprescindibili esponenti della scena anarco punk inglese e con i quali formavano una solida nicchia parte della scena punk inglese. Gem (la bassista) e Pete (il chitarrista) sono infatti i figli di Vi Subversa (cantante delle Poison Girls), mentre coi Crass hanno spesso condiviso il palco e l’abitazione. Pulsazioni di energia e colore, ritmi tribali, sempre convinti a mantenere la propria indipendenza nonostante l’interesse di numerose etichette che in quei primi movimentati anni Ottanta videro le potenzialità della band, come anche numerose riviste che se ne interessarono, tra cui non mancano NMEMelody MakerZigzag e Punk Lives.
Nel 2017 si aggiungono alla formazione originaria il nuovo batterista Charlie Smith e l’enfant prodige tredicenne Dave Greensill, in sostituzione di Sean Mcann. Nonostante siano passati gli anni, e forse anche i tempi, i Rubella Ballet si sono già fatti valere conquistando il critico pubblico londinese di venue prestigiose come la Roundhouse nel 2015 e, più recentemente, al Rebellion Festival di Blackpool.
La band che ha colmato le lacune tra Sex Pistols, X-Ray Spex e Crass” – Tyler Ville, Punk Globe
Share.

About Author

Comments are closed.