“La Suite del Demonietto (parte seconda)” di Le Capre a Sonagli

0

LE CAPRE A SONAGLI

“LA SUITE DEL DEMONIETTO – PARTE SECONDA”

unnamed
Il nuovo video da oggi su YouTube

http://youtu.be/pcWKLM-aGCg

Terzo estratto dal disco IL FAUNO per i brani “Serpente” e “Giù”.
Continua il tour organizzato in collaborazione con Antenna Music Factory.

GUARDA il video “LA SUITE DEL DEMONIETTO – PARTE SECONDA”
STREAMING disco

La Suite del Demonietto – Parte seconda” è il nuovo psichedelico video de Le Capre a Sonagli, disponibile da oggi su YouTube quale terza parte del mediometraggio d’animazione che accompagna “Il Fauno“, ultimo disco della band bergamasca.
Come i precedenti episodi (“Piccolo di Joe Koala”, “La Suite del Demonietto – Prima parte “) la videosuite è stata realizzata dall’illustratore Dulco Mazzoleni e dalla capra Enrico Brugali (mentre la produzione artistica è dell’intero gregge) ed accompagna i brani “Serpente nello stivale” e “Giù“. Questa volta Joe Koala nel suo viaggio lisergico fra mondi fantastici e realtà oniriche incontra prima Eva e poi si ritrova in un deserto di piante carnivore e arsure che crano visioni straordinarie.

Il nuovo video de Le Capre a Sonagli arriva quando è cominciata da poco la seconda parte del tour de “Il Fauno” organizzato in collaborazione con Antenna Music Factory. Ecco le prossime date:

30 gennaio – Spazio 211 – Torino
4 febbraio – Il Paniere – Crema
11 marzo – Agorà – Cusano Milanino (MI)
19 marzo – Red Noise – Reggio Emilia
30 aprile – Fabbrica 102 – Palermo

Il Fauno“, uscito lo scorso 3 marzo in autoproduzione con la collaborazione di #hashtag., ha raccolto in questi mesi l’entusiasmo del pubblico e i pareri positivi delle principali testate musicali italiane e non solo (Rumore, Blow Up, Rockerilla, Buscadero, Il Mucchio Selvaggio, Internazionale, Il Fatto Quotidiano), mentre il singolo radiofonico “Nonno Tom” è stato trasmesso dalle principali radio alternative italiane e anche da Radio 1 e Radio 3. Le Capre a Sonagli, durante il loro lungo tour, hanno calcato il palco del MI AMI Festival 2015 e aperto i concerti di Verdena e Calibro35.

Il nuovo lavoro de Le Capre a Sonagli evoca una manciata di sogni lisergici e narrazioni freak sviluppando un unico macrobrano diviso in quattordici tracce che mescolano stoner, folk, lo-fi, ma anche sonorità tex-mex, rock anni ’90, psichedelia e bluesettoni catramosi. Dalla mente de “Il Fauno” nascono fantasmagorie imprevedibili e psichedelici luoghi incantati, densi di personaggi insieme assurdi e reali come il protagonista della storia Joe Koala. Le quattordici tracce del disco sono la colonna sonora di una storia immaginata dalle Capre a Sonagli, che al tempo stesso invitano l’ascoltatore ad una sua personale interpretazione, folle e imprevedibile come le canzoni de “Il Fauno”.

Link
http://www.lecapreasonagli.it

Biografia

La storia de Le Capre a Sonagli comincia nel 2000 quando, con il nome di Mercuryo Cromo, la band si fa notare suonando con Sick Tamburo, Cisco, Zen Circus, Giorgio Canali e partecipando a concorsi di livello nazionale. In particolare, la vittoria del contest Nuovi suoni live, permette al gruppo di esibirsi con gli Afterhours e dare alla luce il disco “TORMENTA” (Suonovivo / Nautilus con Giovanni Versari).
Dal 2010 la band decide di operare una maggiore sperimentazione a livello compositivo. Il processo porterà alla definizione di una nuova identità: Le Capre a Sonagli vengono presentate ufficialmente il 1° aprile 2011 contestualmente all’omonimo ep.
Il gruppo ottiene subito importanti consensi: ottimi piazzamenti in vari concorsi, una serata in apertura agli Asian Dub Foundation, moltissimi live.
Nell’ottobre 2012, il disco di debutto “SADICAPRA” è in esclusiva streaming integrale su La Repubblica XL, “album del giorno” su RockIt (che presenterà, sempre in esclusiva, anche il video di “CARONTE”). A cascata, arrivano recensioni entusiastiche, passaggi radiofonici importanti, la vittoria della finale lombarda di Arezzo Wave 2013, la nomina nella categoria “miglior autoproduzione 2013” al premio PIMI.
Nel corso dell’estate del 2014, Le Capre a Sonagli concludono il tour di concerti iniziato a fine 2012: il bilanciere segna un’ottantina di date, su e giù per i palchi di tutta la penisola.
È prevista per marzo 2015 l’uscita del nuovo lavoro discografico: evocativo e sporco, calpesta il rock tra blues incatramati e un approcco lo-fi.
Un disco come unità: organico sviluppo di tracce di un macrobrano. Concept album che evoca in suite sogni lisergici e narrazioni freak, miscelando un condensato eclettico di personaggi e luoghi scordati.

Share.

About Author

Comments are closed.