MOVEMENT TORINO 10th Anniversary – dal 24/10 al 01/11 – IL CAST COMPLETO

0

MOVEMENT TORINO MUSIC FESTIVAL
10th Anniversary

Da Sabato 24 Ottobre a domenica 1 Novembre 2015

Il 27 ottobre al Conservatorio Giuseppe Verdi Red Bull Music Academy presenta:
“Classical meets Contemporary” con il live degli Elektro Guzzi

MAIN SHOW sabato 31 ottobre al Lingotto Fiere
Alan Fitzpatrick, Carola Pisaturo, Chris Liebing, David August, Derrick May, Floorplan aka Robert Hood, Kevin Saunderson, Ilario Alicante, Innervisions (Âme DJ, Dixon, Henrik Schwarz Live, Mano Le Tough, Sandrino), Len Faki, Marcel Fengler, Mathew Jonson vs Minilogue, Nastia, Nina Kraviz, Paul Ritch, Stacey Pullen, Tale of Us, The House that Chicago built (Lil’ Louis, DJ Sneak, Derrick Carter, Marshall Jefferson), Alex Dima, Artès, Awesound, Bskrs, Clod, Gandalf, Just A Mood, Lollino, Mettiu, Munir Nadir, Rude, The Taste, Wood Step

www.movement.it
MOVEMENT – VIDEO TEASER

MOVEMENT TORINO MUSIC FESTIVAL torna puntuale a Torino per festeggiare il suo decimo anniversario con una straordinaria settimana ricca di appuntamenti da sabato 24 ottobre a domenica 1 novembre 2015.

I MIGLIORI DJ INTERNAZIONALI

Dopo il successo dell’ultimo Kappa FuturFestival con oltre 40.000 presenze e della nuova avventura partita questa estate con Movement Croatia, ancora una volta il brand MOVEMENT si conferma un punto di riferimento per il pubblico appassionato di club culture e non solo, portando nella città della Mole i migliori dj internazionali della scena per un’esplorazione a 360° della musica elettronica.

I due eventi più attesi del decennale sono previsti martedì 27 ottobre al Conservatorio Giuseppe Verdi e sabato 31 ottobre al Lingotto Fiere.

– Martedì 27 ottobre nella suggestiva cornice del Conservatorio Giuseppe Verdi, in collaborazione con Red Bull Music Academy, Movement presenta “Classical meets Contemporary” con il live degli Elektro Guzzi, trio formato da Bernhard Hammer, Jakob Schneidewind e Bernhard Breuer che, utilizzando la più classica delle strumentazioni rock (basso, chitarra e batteria), ripropone senza ausilio di nessuno strumento digitale il tipico suono minimal-techno di Detroit. Rivoluzionari e capaci di dare nuova vita alla musica elettronica con strumenti inusuali per il genere, gli Elektro Guzzi danno il meglio di sé dal vivo: chiudendo gli occhi si sarebbe pronti a scommettere di essere in un club davanti ad una strumentazione da dj.

– Sabato 31 ottobre al Lingotto Fiere Movement offre al suo affezionato pubblico una grande festa per i suoi dieci anni con 12 ore di musica, 5 palchi e più di 40 dj.

Tra i nomi più attesi gli artisti dell’etichetta di culto Innervision, che avranno uno stage dedicato: l’irlandese Mano le Though e il suo sound tra modern disco, house e techno, ÂME DJ con la sua Detroit Techno che affonda le proprie radici nella deep house, nel soul e nel funk e il venerato dj Dixon, esponente viscerale della scena House capace di portare l’ascoltatore in un’altra dimensione in cui suoni orientali e tribali si accostano alla moderna elettronica. Con loro ancheHenrik Schwarz e Sandrino.

Line up di tutto rispetto per il palco che vedrà protagonisti i dj di “The House That Chicago Built” capitanati da Lil’ Louis, produttore e dj pioniere della Chicago House. Durante la sua lunga carriera, iniziata negli anni ’80, ha avuto diverse hit sulla Billboard Dance Chart e ultimamente ha anche intrapreso la strada del cinema con il documentario intitolato proprio “The House That Chicago Built”, un film che ripercorre l’epopea della House Music con approfondimenti, curiosità e interviste ai dj che hanno fatto la storia di questo genere. Sul palco oltre a Louis, Derrick Carter, Marshall Jefferson ci sarà anche il portoricano DJ Sneak, star mondiale e uno dei punti di riferimento del movimento house di Chicago per il suo sound sempre all’avanguardia.

Dagli States, più precisamente da Detroit e New York, arrivano anche Derrick May e Kevin Saunderson, considerati assieme a Juan Atkins gli inventori della Techno, tra i primi produttori a superare i limiti entro i quali si muoveva la musica elettronica underground cambiandone per sempre forma e contenuto.

Come ogni anno sarà fortissima anche la presenza di superstar europee come l’inglese Alan Fitzpatrick, punta di diamante di molte etichette importanti come Drumcode, Figure, Bedrock, 8 Sided Dice, Sleaze e conosciuto in tutto il mondo per le sue sonorità tech-house caratterizzate dai loop-tormentoni che lo hanno reso uno dei più influenti artisti techno del momento. Tra i grandi nomi provenienti dal vecchio continente anche Chris Liebing, uno dei dj tedeschi storicamente più amati in nel nostro Paese, considerato uno dei massimi esponenti internazionali della musica Techno.

L’Italia è degnamente rappresentata da Ilario Alicante, classe 1988: un vero enfant prodige, è uno dei dj e produttori techno più stimati del pianeta. Partito da Livorno ha conquistato pubblico e critica con i suoi live set e il suo sound house con sfumature e cadenze latine, minimal techno e elettroniche. La sua traccia “Vacaciones en Chile” è diventata un vero e proprio successo nei più importanti club. Tra le star italiane della serata anche i Tale of Us, duo di produttori ora di base a Berlino e attualmente al secondo posto nella classifica mondiale dei migliori dj secondo Resident Advisor.

Non mancano grandissime dj donne: il nuovo talento emergente ucraino Nastia, la bellissima e talentuosa star siberianaNina Kraviz con la sua house profonda e affascinante dalle sonorità deep-house chic e ricercate, l’italianissima Carola Pisaturo e suoi dj set spontanei e carnali, un’eterogenea commistione di house, funk e techno, genuinamente mediterranea.

INNOVAZIONE

Come ogni anno grande importanza viene dedicata ai temi dell’innovazione: MOVEMENT si conferma tra i più “most consumer friendly” festival in Italia assicurando un facile accesso alle informazioni, pacchetti ticket+hotel a prezzi accessibili e un sistema di acquisto di biglietti semplice e veloce con Movement Ticketing System. Dopo Kappa FuturFestival anche MOVEMENT introduce la tecnologia cashless.

L’OFFERTA CULTURALE E IL TERRITORIO

Con questa decima edizione si consolida anche lo stimolo creativo delle iniziative targate MOVEMENT, il format di Intrattenimento Intelligente di musica e arti digitali con una selezione artistica di alto profilo, location eccezionali, attenzione ai temi ambientali. Anche nel 2015 MOVEMENT TORINO MUSIC FESTIVAL trasformerà il territorio e la città appropriandosi di luoghi che diventeranno spazio per le molteplici rappresentazioni dell’elettronica contemporanea. Inoltre grazie alla collaborazione con importanti istituzioni culturali quali il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, ilPolitecnico, il Museo del Risparmio, il Museo Ettore Fico e il Temporary Museum del BasicVillage il programma del festival si arricchisce di incontri, seminari e approfondimenti capaci di arricchire il palinsesto culturale.

MOBILITA’ E OSPITALITA’

Per i moltissimi che approfittano del Festival per conoscere Torino e il Piemonte MOVEMENT propone poi il suo“Movement Mobility & Hospitality System”, il proprio sistema integrato per la ricezione e mobilità intelligente degli ospiti: incentiva lo scalo all’Aereoporto di Torino (Sagat), veicola i pernottamenti negli hotel del territorio grazie al protocollo d’intesa tra BookingPiemonte e Festicket, stimola l’utilizzo di mezzi pubblici (GTT e Taxi 011.5730), e infine promuove attività culturali di Città di Torino e di Regione Piemonte. Per facilitare gli spostamenti dei numerosi utenti quest’anno Movement ha inoltre siglato una nuova partnership con ClubSharing.

PROGRAMMA 2015
(prevendite disponibili su www.movement.it/2015/it/ticket)

– 24.10 – Happy BDay Superga Opening Party – Audiodrome Moncalieri (TO)
Moon Harbour Recordings 15 years Party – Matthias Tanzmann, Dan Drastic, Marco Faraone

– 27.10 – Red Bull Music Academy presents “Classical meets Contemporary” al Conservatorio Giuseppe VerdiStarring: Elektro Guzzi (Comunicato Stampa)

– 29.10 – Workshop al Politecnico Torino “Musica, tecnologie e creatività digitale”: il quinto appuntamento orientato alle interconnessioni creative delle nuove tecnologie con la musica. Una nuova occasione per dialogare con i creatori e i DJ che parteciperanno all’happening musicale “Movement”, una realtà internazionale connubio di creatività e comunicazione.

– 30.10 – WarmUp Party – Audiodrome Moncalieri (TO)
Starring: Kerri Chandler, Davide Squillace, Lele Sacchi

– 31.10 – Main Show al Lingotto Fiere. 6pm-6am. 5 stage con Live & DJ Set

Starring: Alan Fitzpatrick, Carola Pisaturo, Chris Liebing, David August, Derrick May, Floorplan aka Robert Hood, Kevin Saunderson, Ilario Alicante, Innervisions (Âme DJ, Dixon, Henrik Schwarz Live, Mano Le Tough, Sandrino), Len Faki, Marcel Fengler, Mathew Jonson vs Minilogue, Nastia, Nina Kraviz, Paul Ritch, Stacey Pullen, Tale of Us, The House that Chicago built (Lil’ Louis, DJ Sneak, Derrick Carter, Marshall Jefferson), Alex Dima, Artès, Awesound, Bskrs, Clod, Gandalf, Just A Mood, Lollino, Mettiu, Munir Nadir, Rude, The Taste, Wood Step.

– 01.11- Happy Sunday Closing Party
Starring : Virgo Four live

Share.

About Author

Comments are closed.