Locus Festival – da domani a lunedì 10 agosto ultimo weekend

0

Forte di 10 anni consecutivi in costante crescita, il Locus Festival presenta la sua undicesima edizione con un respiro sempre più internazionale, valorizzando sempre di più la bellezza e ricchezza del suo territorio: Locorotondo e tutta la Valle d’Itria, magico angolo di Puglia fra le colline a due passi dal mare.

Dopo i primi due strepitosi weekend che hanno visto un’affluenza record di quasi 30mila spettatori per i concerti di grandi artisti internazionali come BILAL, ROBERT GLASPER, SLY & ROBBIE, GEORGE CLINTON & PARLIAMENT FUNKADELIC, da venerdì 7 agosto a lunedì 10 agosto Locus proporrà il terzo e ultmo weekend di programmazione, interamente dedicato alle avanguardie elettroniche contemporanee, tra gli ospiti più attesi LAMB, NILS FRAHM eORLANDO JULIUS & HELIOCENTRICS.

Accanto ai grandi concerti lunedì 10 agosto ci sarà l’evento “AUDI Night: Locus Festival closing party”: nella notte di San Lorenzo, lunedì 10 agosto, tutte le luci del Belvedere di Locorotondo saranno spente, ed il caratteristico profilo del paese diventerà lo scenario di uno spettacolo fatto di luci e colori, visibile da tutte le contrade circostanti. Un happening finale, un momento di festa di grande suggestione scenografica. Lo skyline di Locorotondo, caratterizzato dai caratteristici tetti aguzzi delle “Cummerse”, sarà trasfigurato dalla proiezione di un immenso video mapping, in cui protagonista “virtuale” sarà la nuova Audi R8 con sua avanguardia tecnologica. Immerso nelle suggestive e coinvolgenti immagini degli highlights della supersportiva del marchio dei quattro anelli, il territorio prenderà nuova vita, mentre musica e spettacoli si estenderanno da via Nardelli fino alle scarpate che si affacciano sulla Valle d’Itria. I live del weekend saranno introdotti da Luca De Gennaro.

Sabato 8 Agosto sul palco di Piazza Aldo Moro, direttamente da Manchester il duo LAMB composto dal produttore Andy Barlow, conosciuto anche con lo pseudonimo di Hipoptimist, e dalla cantautrice Lou Rhodes. Negli anni ’90 hanno coniato un suono unico, mescolando linee melodiche folk a influenze jazz e drum’n’bass ed esplorando poi negli anni tutte le avanguardue della musica elettronica. Dopo lo scioglimento avvenuto nel 2004 per lasciar posto alle rispettive carriere soliste, i Lamb sono ritornati nel 2009 dimostrando ancora una volta di essere la band di punta del post triphop anglosassone. Il loro ultimo album è “Backspace Unwind”. In apertura gli M+A, duo italiano che sta facendo il giro del mondo esibendosi con i suoi imprevedibili set nei migliori festival internazionali.

Domenica 9 agosto momento di punta dell’evento ELITA SUMMER SESSION sarà l’eccezionale live show al Mavù Club diNILS FRAHM, musicista e compositore di Berlino, riconosciuto dalla critica come uno dei più ricercati pianisti sulla scena europea contemporanea. Il suono del pianoforte si mescola all’elettronica delle tastiere in combinazioni visionarie e raffinate. Con l’utilizzo di pianoforte verticale, orizzontale, rhodes e sintetizzatori, Frahm abbatte le barriere musicali passando dai suoni elettronici a quelli della tradizione classica. Frahm è diventato presto noto per sue performance dal vivo. Ispirato dal luogo e dal pubblico, il musicista tedesco si lancia nell’improvvisazione di nuove composizioni. Gli spettatori diventano così parte integrante dei suoi straordinari live.
La suggestiva location dell’ELITA SUMMER SESSION, una masseria dell’800 composta da antichi trulli che recintano il corpo centrale della casa padronale, sarà la cornice ideale per questa lunga serata che oltre a NILS FRAHM ospiteràGianluca Petrella, Godblesscomputer, Populous, Jolly Mare e molte altre realtà della scena elettronica contemporanea che si alterneranno su quattro palchi con altrettante distinte identità: Live Sessions, Garden Sessions, Dance Sessions e Trullo Sessions.

Lunedì 10 agosto torna in Italia a grande richiesta il leggendario sassofonista nigeriano antesignano dell’afrobeat ORLANDO JULIUS, insieme allo psychedelic-combo londinese degli Heliocentrics. Orlando ha riarrangiato, rielaborato e inciso sue composizioni risalenti agli anni ’60 e ’70, tutti brani inediti, mai incisi e mai pubblicati prima, insieme al collettivo diretto da Malcom Catto, maestro del ‘cosmic jazz’ e del funk psichedelico. “Jaiyede Afro”, uscito per la Strut Records lo scrorso anno, nomination per il miglior album dell’anno al Gilles Peterson Worldwide Award, è stato accolto da critica e pubblico come un album superlativo e si pone come uno dei lavori più freschi e interessanti degli ultimi tempi. Come nelle precedenti memorabili collaborazioni con Mulatu Astatke e Lloyd Miller, gli Heliocentrics spingono il suono di Orlando Julius verso nuove e progressive direzioni, mantenendo l’originale grinta dei suoi primi lavori e aggiungendo tocchi psichedelici e nuovi imprevedibili arrangiamenti. Dopo Orlando Julius ci sarà il dj-set di PHILIPPE COHEN SOLAL, metà del duo elettronico franco-svizzero Gotan Project.

-VENERDI’ 7 AGOSTO-

Belvedere
19:00 – Presentazione libro: “DIZIONARIO DEL JAZZ ITALIANO” di Flavio Caprera.
Con: Nicola Gaeta, Flavio Caprera.

In centro
21:30 – Live: BOOM! Feat. Giovanni Guidi e Raffaele Costantino

-SABATO 8 AGOSTO-

Lido Bosco Verde

17:30 – Dj set: Raffaele Costantino (Musical Box)

Main stage
21:30 – Live: M+A
22:30 – Live: LAMB

Belvedere
23:30 – Dj set: Luca De Gennaro (Radio Capital)

-DOMENICA 9 AGOSTO-

Lido Bosco Verde

17:30 – Dj set: Godblesscomputers

Sul corso
20:00 – Live: Vince Abbracciante Trio Locus Friends session

Mavù Club – Elita Summer Sessions
20:00 – Mercatino, design, dj set, food & beverage: Pop Up The Sunday
21:30 – Live: NILS FRAHM, GIANLUCA PETRELLA, Populous, Godblesscomputers
23:30 – Dj set: Jolly Mare, Z.i.p.p.o, Mordecai
Ingresso a pagamento, prevendita bookingshow.com

-LUNEDI’ 10 AGOSTO-

Audi Night: Locus festival closing party

Belvedere e contrade sottostanti
19:30 – Beach volley: finale Torneo Òkun beachwear
dalle 20:00 – Mongolfiera sulla Valle d’Itria
20:30 – Live: Mirko Signorile & Marco Messina
21:30 – Live: ORLANDO JULIUS & HELIOCENTRICS
23:30 – Audi Video mapping: proiezioni sullo skyline di Locorotondo, visibile dalle contrade!
23:30 – Dj set: PHILIPPE COHEN SOLAL from Gotan Project.

Negli ultimi dieci anni, il Locus Festival si è affermato nel panorama delle rassegne musicali italiane per il perfetto equilibrio tra qualità e popolarità delle proposte, posizionandosi fra i festival musicalmente più all’avanguardia del nostro Paese. 
Il Locus Festival è partito da una dimensione locale nel 2005, nel piccolo e accogliente centro storico circolare di Locorotondo, ma subito con una evidente ispirazione globale sviluppata con amore e dedizione lungo questi dieci anni. Tutto nel Locus, dal nome stesso, al logo, al cartellone artistico ed al contesto territoriale è “glocal”: nella valorizzazione del luogo si apre alla globalità artistica, al turismo consapevole, al superamento dei confini geografici, anagrafici, economici, stilistici. Ai grandi concerti sul palco, si affiancano iniziative di valorizzazione della tradizione enogastrono- mica nel territorio, incontri letterari e di cultura musicale, azioni di contenimento dell’impatto ambientale.La scorsa edizione ha registrato oltre 50 mila presenze con un pubblico tra i 25 e i 50 anni, creando un vero e proprio volano attrattivo per il turismo proveniente da tutta Italia.

Info:
www.locusfestival.it
info@locusfestival.it
www.facebook.com/locusfestival
Tel . 3939639865

Share.

About Author

Comments are closed.