Il 19 giugno a Milano il minifestival “Sarà uno scontro bellissimo” con Lainoa, Statale 35 e She Likes Winter

0

SARÀ UNO SCONTRO BELLISSIMO MINIFESTIVAL
il 19 giugno a Milano

Pensando a questa serata mi sono subito immaginato uno di quei luoghi vuoti come quelle vecchie fabbriche dismesse da recuperare: l’arredamento quasi inesistente, il palco posizionato in un angolo, quattro luci. A riempirlo uno scontro di suoni differenti, di realtà ed emozioni, di colori e piccole poesie lanciate nell’aria. Questo spazio ora è realtà; è uno spazio dove ci sarà della musica e dove ci saranno persone che suoneranno con passione e dedizione.  manca soltanto una cosa: il pubblico! Solo voi potete rendere unica questa serata e, se starete con noi, “sarà uno scontro bellissimo!”
Con queste parole Luca Scarpa, organizzatore dell’evento, presenta il minifestival Sarà uno scontro bellissimo, che si terrà venerdì 19 giugno presso lo spazio Mostrami Factory @Folli 50.0 di Milano.
Ad alternarsi sul palco tre realtà emergenti lombarde: i Lainoa, gli Statale 35 e gli She Likes Winter.

LAINOA
Lainoa è la nebbia che a sedici anni ti distorce la vista. Ed è subito un tutto o niente. Nati da un normalissimo gruppo di adolescenti nel 2011, provano a raccontare emozioni, debolezze e piccole vittorie, accompagnati da un suono deciso, imponente, quasi a soffocare i pensieri. I Lainoa sono Edoardo, Gilberto e Laura.

STATALE 35
Gli Statale 35 nascono nel marzo 2014 da un’idea di Alessandro (voce e chitarra) e Fabio (chitarra solista), a breve si aggiungono a completare la formazione Christian alla batteria e Luca al basso. Alessandro è unico compositore dei brani che, nonostante la sua formazione metal, si ispirano ai primi Marlene Kuntz, Verdena e Afterhours. Dopo una prolifica attività di composizione nel marzo del 2015 decidono di entrare in studio di registrazione e di realizzare un primo EP di presentazione, “Es”, contenente 5 brani.

SHE LIKES WINTER
Formazione post rock con influenze elettroniche, il lato più d’avanguardia e coraggioso della Free the Ant records, gli She Likes Winter nascono nel 2012 quando Stefano (basso), Fabio (batteria), Matteo (chitarra, synth) e Francesco (chitarra, violino, armonica) si incontrano per dare vita a un progetto dalle atmosfere soffici, dark e allo stesso tempo psichedeliche e graffianti. Nel 2013 l’arrivo di Elisa Iaffaldano alla voce e nel 2015 l’ingresso del batterista Umberto Cristina. Il gruppo cerca di inserirsi nel filone post rock internazionale avendo come riferimento band quali Mogwai, Sigur Ros, Album Leaf e This Will Destroy You. Brani lunghissimi, tempi portati pur non rinunciando a una punta di sana aggressività distorta.

MOSTRAMI
Il progetto Mostrami si occupa della promozione della giovane arte contemporanea come driver di sviluppo sociale e culturale. Allo stesso tempo Mostrami vuole avvicinare nuovi pubblici, le aziende e le Istituzioni al mondo della giovane arte contemporanea. Il progetto, nato nel 2010, conta un collettivo di oltre 730 giovani ed emergenti artisti e una community di oltre 23.000 appassionati d’arte contemporanea. “Fondazione Bracco è felice di mettere a disposizione della città una parte della storica sede della nostra azienda per dare vita a uno spazio di aggregazione per tutti”, afferma Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco. “Anche questo è un modo per rinnovare il legame tra la nostra famiglia e il territorio e la città che 88 anni fa accolse mio nonno. Mostrami Factory @Folli50.0 è un bellissimo progetto nel quale l’attenzione di Fondazione Bracco verso i giovani, unita alla mission di formare e diffondere espressioni della cultura, della scienza e dell’arte per aiutare la coesione sociale si sono pienamente incontrate con gli obiettivi di questo collettivo di giovani artisti, che vuole promuovere e supportare l’arte contemporanea quale motore di crescita sociale e culturale”.

La storia di Via Folli 50
Via Folli è una piccola strada nel quartiere di Lambrate a Milano, stretta tra il fiume Lambro e la tangenziale est. Delimita il nucleo residenziale sorto attorno a via Feltre, adiacente al Parco Lambro, uno dei principali polmoni verdi della città. Via Folli 50 è dal 1956 lo storico indirizzo di Bracco, azienda chimico-farmaceutica, fondata nel 1927 nello stesso quartiere milanese, che, proprio dallo stabilimento di Lambrate, si è lanciata nel mercato internazionale, affermandosi come Gruppo in grado di fare ricerca e innovazione ai più alti livelli. Dopo lo spostamento della produzione in siti dedicati in Italia, in altri Paesi europei e negli Stati Uniti, via Folli è rimasta “il cuore pulsante” del Gruppo Bracco fino a pochi anni fa, quando anche gli uffici si sono trasferiti in un nuovo palazzo più conforme alle esigenze attuali, ma non molto distante, così da mantenere il legame con il territorio di appartenenza. Lo spazio Folli 50.0 nasce nel 2015 nello storico stabilimento e con Mostrami diventa un cantiere artistico, culturale e sociale. Il nome Folli 50.0 esprime l’identità storica del luogo, rimarcando al contempo l’aspirazione al futuro e all’innovazione, caratteristica che sempre ha contraddistinto la storia dell’azienda Bracco. Al progetto hanno anche collaborato, per la riqualificazione degli spazi, gli studi di architettura Hub.itat e Archilabo.

LINK UTILI

EVENTO FB: https://www.facebook.com/events/871454979592768/
LAINOA: https://it-it.facebook.com/pages/Lainoa/204339246303832
STATALE 35: https://www.facebook.com/Statale35
SHE LIKES WINTER: https://it-it.facebook.com/SheLikesWinter

COME RAGGIUNGERCI
Mostrami Factory Folli50.0, Via Egidio Folli 50, Milano
Google Maps: https://www.google.it/maps/place/Via+Egidio+Folli,+50,+20134+Milano/
Bus: 55, 75, 965
Tram: 22, 33
Metro: MM2 Lambrate (8 minuti a piedi)
PARCHEGGIO GRATUITO

Share.

About Author

Comments are closed.