Al via le prevendite per il DIZ FESTIVAL: ecco i primi nomi del cast

0

DIZ FESTIVAL DAL 3 AL 5 LUGLIO 2015
LA FABBRICA DEL VAPORE – MILANO

AL VIA LE PREVENDITE DEL PRIMO FESTIVAL IN CENTRO A MILANO clicca qui per accedere al sito di Mail Ticket

APERTE LE PREVENDITE: FINO A DOMENICA 24/05 ABBONAMENTO AL FESTIVAL A 30 euro (compresi diritti di prevendita). DA LUNEDI’ 25/06 ABBONAMENTO AL FESTIVAL A 40 euro (compresi diritti di prevendita). 
PREZZO BIGLIETTO PER GIORNO SINGOLO 15 euro + DP.

IL PRIMO FESTIVAL LA CUI SCELTA DEL CAST E’ CONDIVISA CON IL PUBBLICO CHE A SCATOLA CHIUSA HA GIÀ ACQUISTATO SU MUSICRAISER 200 ABBONAMENTIDISPONIBILI IN ESCLUSIVA!

DOPO IL SUCCESSO DELLA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING ECCO I PRIMI NOMI ANNUNCIATI TRA ALCUNI SELEZIONATI DALLE RICHIESTE DEL PUBBLICO:

DIMARTINO reduce dall’uscita del nuovo disco di inediti “Un Paese ci vuole” a cui hanno partecipato Francesco Bianconi e Cristina Donà, NOVA HEART band di Pechino pronta a calcare i palchi dei più importanti festival internazionali ed europei, LUCA SAPIO & THE DARK SHADOWS che pubblicano “Everyday is gonna be the day” registrato in analogico e a presa diretta negli USA, FRANK SENT US, progetto audio visivo che propone un live set in cui musica e video si fondono in una miscela esplosiva.
SCELTI DAL PUBBLICO: MEG, che porterà sul palco del Diz Festival i brani del suo nuovissimo album “Imperfezione”, C+C=MAXIGROSS, collettivo psichedelico che sta lavorando al successore di “Ruvain” e contemporaneamente a un disco con Miles Cooper Seaton, DANIELE CELONA che dopo aver girato l’Italia suonando per Levante, ha pubblicato il secondo album da solista “Amantide Atlantide” e IO?DRAMA la band milanese che ad oggi ha collezionato oltre quattrocento concerti dal vivo.

DIZ è il primo festival pensato da I Distratti, realtà attiva da anni nell’organizzazione di iniziative musicali, e della promozione culturale a Milano. E’ proprio questo tipo di lavoro sul territorio che ha dato vita ad importanti collaborazioni con diversi partner ancora in via di definizione.

DIZ sarà un festival dall’approccio internazionale, una rassegna centrata sulla qualità musicale del cast, che sarà in grande parte composto da artisti in arrivo da tutto il mondo, ma anche nel modo di porsi e nei servizi che offrirà al pubblico, come lo è già stato al lancio della campagna abbonamenti venduti a scatola chiusa, conclusa con grande successo con la vendita dei primi 200 abbonamenti esclusivi disponibili. Un risultatosenza precedenti in Italia, per un festival alla prima edizione che non ha ancora annunciato il cast. Cose che succedono in Inghilterra, normalmente.

What is Diz?

Saranno 3 giorni dedicati alla musica, con 30 band da tutto il mondo, più di 35 ore di spettacoli tra live, performance e DJ set, nel cuore della città, proprio nel momento in cui Milano avrà gli occhi del mondo puntati addosso.

Sarà un festival costruito con la partecipazione di tutti: chi ha acquistato a scatola chiusa uno dei 200 abbonamenti disponibili su Musicraiser, potrà infatti contribuire alla scelta della line up del Festival. La prima edizione di DIZ avrà luogo alla Fabbrica del Vapore, dal 3 al 5 di Luglio 2015, e sarà inserito nel calendario di Expo in città.
DIZ YOUR FESTIVAL 
BIOGRAFIE BREVI DEI PRIMI NOMI ANNUNCIATI:

MEG
Meg, vero nome Maria Di Donna, nasce a Napoli nel 1972. Conosce Luca ‘Zulu’ Persico e comincia la sua militanza nella band dei 99 Posse collaborando anche con Almamegretta, Cenzou e Mad Professor. Nel 2000 – dopo la pubblicazione dell’ultimo album di inediti dei 99 Posse – Meg con Marco Messina dà vita al progetto Nous. Il debutto da solista arriva nel 2004 con il singolo “Simbiosi” che anticipa l’uscita del disco “Meg”. Nel 2005 conclude il tour che conta anche numerose partecipazioni a manifestazioni e rassegne musicali. In seguito Meg recita nel film “Tree’r Us”, prodotto da Spike Lee e diretto dal regista napoletano Luca Curto, a cui prendono parte tra gli altri anche Raiz e Caparezza. Nel 2007 è la volta del secondo album solista di Meg, che torna in studio di registrazione insieme a Stefano Fontana (Stylophonic). Nel 2008 viene pubblicato “Psycoldelice” anticipato dal singolo “Distante”. Nel 2012 collabora con Calapesce, cantautore siciliano, interpretando il suo brano “Satellite”, mentre a fine dello stesso anno esce “Promemoria”, primo singolo che anticipa il suo terzo album solista “Il confine tra me e te” supportato da un videoclip diretto da Umberto Nicoletti e interpretato da Elio Germano. Questa nuova fase della produzione di Meg si impreziosisce della collaborazione di produttori di musica elettronica e videomaker ai quali Meg ha voluto affidare la realizzazione di remix audio-video di “Promemoria” e “Il confine tra me e te”: nasce così “Promemoria Remix E.P.” (remix di Pink Holy Days, Godblesscomputers e M+A) e “Il Confine Tra Me E Te Remix E.P.” (remix di Iori’s Eyes, Origami, Futuro e Dark Side Kontest). Il resto del 2013 vedrà MEG presente sui palchi italiani, dopo una breve sosta a settembre durante la quale incide e pubblica “Estate”, il terzo singolo: la sua versione minimale e melò insieme dello splendido brano di Bruno Martino. A marzo 2015 esce “Imperfezione”, la titletrack del nuovo lavoro, che viene pubblicato il 21 aprile per Multiformis, con distribuzione Self.

DIMARTINO
Dimartino è un cantante e autore di canzoni, classe ’82. Nel 2010 pubblica il suo album di debutto dal titolo “Cara maestra abbiamo perso” prodotto insieme a Cesare Basile che riscuote un ottimo consenso dalla critica e dal pubblico, nel disco collabora con diversi musIcisti della scena italiana tra cui Le Luci della Centrale Elettrica e Alessandro fiori. Nel 2012 esce il secondo disco per Picicca dischi, dal titolo lungo ed esaustivo “Sarebbe bello non lasciarsi mai ma abbandonarsi ogni tanto è utile”, prodotto insieme al cantautore e amico Dario Brunori. Numerose sono le partecipazione ad importanti festival e rassegne musicali in ambito italiano.

C+C=MAXIGROSS
Attivo dal 2009 il collettivo psichedelico C+C=Maxigross ha dato alle stampe l’EP “Singar” (Vaggimal/42Records) nel 2011. Nel 2012 vincono Arezzo Wave che li porta negli Stati Uniti per un minitour (tra le date anche il CMJ Music Festival di New York). Nell’aprile 2013 hanno pubblicato il loro primo album “Ruvain” (Vaggimal/Audioglobe), con alcuni brani registrati e prodotti in analogico su 8 piste da Marco Fasolo (Jennifer Gentle) e altri registrati in presa diretta. L’album si è aggiudicato il premio PIMI al MEI 2013 come miglior Autoproduzione Italiana e ha permesso alla band di intraprendere un tour di 120 date in tutta Italia. Hanno partecipato a diversi festival (Primavera Sound 2014 di Barcelona, l‘Eurosonic di Groningen e molti altri) e sono attualmente al lavoro su due album differenti: il successore di “Ruvain” e un disco con Miles Cooper Seaton (Akron/Family).

NOVA HEART 
Band nata a Beijing (Pechino) nel 2011 ha riscosso subito un grande successo, diventando la prima band cinese ad andare in alta rotazione su Radio Triple J in Australia. Il loro EP d’esordio uscì un anno più tardi, con il titolo “Beautiful Boys”, che li portò in tour in tutti i continenti, tra cui il Transmusicales 2013 davanti a 9000 persone. Tra i primati raccolti in questi anni c’è quello di essere la prima band cinese ad aver suonato in Madagascar. Con questi numeri sono candidati a diventare la band cinese più famosa a livello internazionale. Già su Spotify gli ascolti sono di cento volte superiori a tutte le altre band connazionali. Nel 2015 è previsto un tour anche in Europa.

DANIELE CELONA
Daniele Celona, torinese con origini sarde e siciliane, appartiene alla categoria dei cantautori che utilizzano le canzoni come una sorta di personale terapia. Il processo era iniziato già con “Fiori e demoni” album d’esordio del 2012 che lo ha portato in concerto per l’Italia preziose condivisioni di palco quali quelle con Benvegnù, Umberto Maria Giardini e Teatro degli Orrori. Il compito procede con “Amantide Atlantide” nuovo disco uscito a febbraio 2015 per NøeveRecords /Sony Music e annunciato in anteprima al Milano Film Festival con il docu-video realizzato con Mauro Talamonti che accompagna il brano “Sud Ovest”. Celona alterna l’attività di cantautore a quella di compositore e produttore artistico. Ha scritto e suonato per il reading Denti Guasti insieme a Matteo De Simone e Pierpaolo Capovilla. Con Capovilla ha collaborato per “La religione del mio tempo” su testi di Pierpaolo Pasolini e per il brano “Obtorto Collo”, title track del primo disco solista del cantante del Teatro Degli Orrori. Da ottobre 2013 a ottobre 2014 Celona è in tour come chitarrista e pianista con l’amica cantautrice Levante per il Manuale Distruzione Tour.

LUCA SAPIO 
Un esordio importante per lui nel 2013 quando il suo disco “Who Knows” l’ha portato ad esibirsi in una serie di concerti tutti sold out in Austria, Svizzera e Germania e come guest star all’Harald Schmidt Show (lo storico show televisivo del sabato sera tedesco). Ora esce con “Everyday is gonna be the day”, prodotto e arrangiato, come il precedente ‘Who knows’, dal guru della soul music Thomas “TNT” Brenneck, è un album registrato tutto dal vivo ed in analogico insieme alla sua band The Dark Shadows, tra gli studi della Daptone e della Diamond Mine di New York e masterizzato dal Grammy Winner Brian Lucey nel Magic Garden Mastering di Los Angeles.

IO?DRAMA 
Band milanese attiva dal 2004 con all’attivo quattrocento concerti sui palchi, nelle piazze e nelle case di tutta Italia. Nel 2005 hanno pubblicato l’EP autoprodotto “Viscerale“, mentre nel 2007 è uscito il primo disco “Nient’altro che Madrigali“ (Tube Records). Il disco riscuote un buon successo di critica e pubblico, ma sono l’impatto live e la peculiare teatralità a far parlare della band, che in due anni colleziona oltre 100 concerti. Oltre ai molti live come headliner gli IO?DRAMA aprono i concerti di Baustelle (al Palasharp, Milano), Marlene Kuntz, Linea7 e Tre Allegri Ragazzi Morti, e suonano sul main stage del MiAmi nel 2008. Nel maggio 2010 esce “Da consumarsi entro la fine“(ViaAudio Records) in co-produzione con Paolo Mauri (Afterhours, Prozac+, La Crus). Dalla primavera 2011 sono impegnati in numerosi concerti acustici ed elettrici, per un nuovo tour che si protrae fino alla fine dell’anno. Il primo maggio 2012 esce il nuovo EP “Mortepolitana”, mentre a settembre 2012 si ritirano in studio per lavorare al nuovo album dal titolo “Non Resta Che Perdersi”, prodotto da Nicolò Fragile (Irene Grandi,  Stadio, Gotthard) che viene pubblicato nel maggio 2014.

FRANK SENT US
Frank Sent Us è un progetto audio visivo intento a creare un’interazione tra musica e immagini secondo un approccio multisensoriale, nato dalla collaborazione tra clichevideo e system error. Un live set dove la musica e il video si fondono completamente creando una miscela esplosiva. Estratti video vengono “suonati dal vivo” elaborando la sonorizzazione originale del filmato in una serie di loop ipnotici, armonizzati da tappeti sonori perfettamente in sintonia con l’immagine. ogni sequenza video dotata di una forte musicalità può essere destrutturata e ricomposta secondo un approccio orchestrale. Uno Show dove ci si ritrova ad ascoltare le immagini e guardare il suono.

Share.

About Author

Comments are closed.