[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Paletti: in anteprima per Vevo il video di Barabba

0

Sentivo l’esigenza di parlare di “intolleranza” in maniera ironica. C’è molta tensione nell’aria. Troppa direi.

Nel video mi sono messo sia nei panni di chi viene etichettato sia in quelli di chi discrimina, senza nessuna marcata distinzione. Vittime e carnefici di un mondo che continua a perdersi in un bicchier d’acqua” – Paletti

Barabba è il primo singolo ufficiale tratto da Qui E Ora, il secondo lavoro sulla lunga distanza uscito il 20 gennaio su etichetta Sugar. Polistrumentista, eclettico ed originale, Paletti torna sulle scene musicali con un nuovo album che mette in risalto il desiderio di metamorfosi interiore già anticipato dai precedenti lavori. In Qui E Ora si denota la maturità e l’identità di un artista come solo Paletti è in grado di fare, tra ironici autoritratti e disarmanti verità sull’esistenza umana. Ed è proprio inBarabba che ritroviamo la capacità di affrontare tematiche importanti con un occhio ironico ma mai irrispettoso. Prodotto e registrato al Funkhaus Studio di Berlino, Qui E Ora è il frutto di un’intensa ed originale ricerca musicale dal respiro internazionale

“Sono passati due anni dall’uscita di Ergo Sum. Nel frattempo mi sono successe cose veramente importanti a livello personale e quel cambiamento che tanto auspicavo sta avvenendo.

Riuscire a tradurre in un disco le sensazioni forti ed importanti che mi hanno travolto non è stato facile. Ho cercato di andare oltre le mie abitudini, osando un album di ricerca pop nel quale faccio tesoro del mio background culturale e, contemporaneamente, osservo mondi musicali solo in apparenza più lontani da me.

Ho provato ad esprimermi con la massima sincerità e sono molto contento di ciò che ho raggiunto” – Paletti

La stampa italiana su Qui E Ora 

un bel disco seriamente pop” – Rolling Stone *****

di talento ce n’è in abbondanza e il tutto gira come dovrebbe: Paletti è tornato” –  Mucchio, 7

l’ariosita e la leggerezza hanno ceduto il passo alla riflessione e questo, oltre ad essere fisiologico, è positivo” – Rumore, 7

un piccolo bignami di esperienze formative da cui prendere spunto” – Rockit.it

 

 

Paletti in tour: le prime date

 

Giovedì 12 Marzo

 Milano, Ohibò

Sabato 21 Marzo

Torino, Blah Blah

ingresso gratuito

Venerdì 3 Aprile

Prato, Controsenso

ingresso gratuito

 

more tba

info date: www.dnaconcerti.com

Qui E Ora è disponibile dal 20 gennaio su iTunes http://goo.gl/dSwVxG

Ascolta Qui E Ora su Youtube e su Spotify

http://www.facebook.com/ilPalettihttp://twitter.com/ilpalettiwww.ilpaletti.it

 

Paletti, al secolo Pietro Paletti, nasce il 24 agosto del 1980 in provincia di Brescia. Suona la tromba dall’età di sei anni e la chitarra dai tredici. All’età di diciannove anni si trasferisce a Londra, dove intraprende studi di musica e sound design e impara a suonare il basso, che diviene presto il suo strumento principale. Dopo cinque anni di studi nella capitale britannica, inizia a lavorare in una casa di produzione dove collabora con compositori e registi di fama internazionale come Goran Bregovic e Ridley Scott per il cinema, la pubblicità e la post produzione in particolare. Nel 2005 torna in Italia, a Roma, per lavorare per un anno in Fox dove si occupa di sound design per National Geographic e i canali Fox, in qualità di produttore e compositore per documentari e spot pubblicitari. Sempre nel 2005 inizia la sua carriera di artista. Entra a far parte dei The R’S come bassista e prima voce. La band, dopo un ottimo EP e disco d’esordio, approda alla prestigiosa etichetta americana Nat Geo Music (del gruppo National Geographic) con l’album “De Fauna et Flora”. Seguono tre tour americani che vedono Pietro protagonista anche sui palchi dei prestigiosi festival SXSW di Austin e il CMJ di New York. Dopo l’esperienza americana, nel 2012 esordisce su etichetta Foolica col suo progetto solista, Paletti, dapprima con “Dominus”, un EP di 5 brani, e l’anno successivo con l’album d’esordio “Ergo Sum”: otto canzoni che pescano a piene mani dalla migliore tradizione pop italica, si vestono di suoni internazionali e puntano su testi dalla schiettezza disarmante. Nel 2014 Paletti entra nella scuderia di Sugar Music, che ripubblica in digitale Ergo Sum e pubblica a giugno dello stesso anno l’EP Palettology, la sintesi del percorso creativo già anticipato da singoli come Cambiamento e La Gente Siamo Io E Te. Il 20 gennaio 2015 esce Qui E Ora, il nuovo progetto sulla lunga distanza di Paletti. Registrato e prodotto al Funkhaus studio di Berlino e pubblicato da Sugar Music, Qui E Ora è una fotografia del mondo attuale vista ed interpreta come solo Paletti sa fare, tra ironici autoritratti e disarmanti verità sull’esistenza umana, con un nuovo approccio alla scrittura, frutto di un’intensa ed originale ricerca musicale e di un personale percorso di crescita, che ha portato l’artista a trovare la propria identità, a livello umano ed artistico.

Un disco dalla doppia anima che, senza tralasciare il cantautorato italiano e l’originalità tipicamente palettiana, si arricchisce di contaminazioni dal respiro internazionale.

 

Share.

About Author

Comments are closed.