Eugenio In Via Di Gioia: a marzo in tour nelle grandi città

0

Eugenio In Via Di Gioia: a marzo in tour nelle grandi città

 

“Prima di tutto ho inventato me stesso” live @ Cap10100 -> https://youtu.be/ilB5Bhh2jvU

 

Non si arresta il percorso dei giovanissimi torinesi Eugenio in Via Di Gioia, il cui disco d’esordio “Lorenzo Federici” è uscito a dicembre 2014 per Libellula/Audioglobe. Dopo aver inanellato diversi riconoscimenti dalla critica, quasi 100 date nell’arco di un anno e una popolarità sempre più virale ai propri concerti e sui social network, a marzo la band torinese sarà in tour per cinque concerti nelle grandi città italiane.

Il quartetto partirà proprio da Torino, dove dopo il sold out dello scorso ottobre al Cap10100 sarà ospite della serata inaugurale del Premio Buscaglione (concorso in cui due anni fa da concorrente aveva ottenuto il Premio della Critica), per toccare quindi Milano, Bologna, Firenze e Roma. A questi cinque appuntamenti si aggiungeranno altre due date, una al Bronson di Ravenna dove la band si esibirà prima dell’amico poeta Guido Catalano ed una a Cesena.

Sempre a marzo è prevista l’uscita di “Noi Adulti”, un originale esperimento di social-video realizzato grazie alla fanbase di facebook della band, che rilegge in chiave ironica il nostro utilizzo ossessivo dei social network.

 

Queste le date del tour di marzo:

 

02.03.16 Bronson (Ravenna) w/Guido Catalano

03.03.16 Premio Buscaglione @ Officine Corsare (Torino) -> http://ow.ly/Yr63B

04.03.16 Arci Ohibò (Milano) –> http://ow.ly/Yr5PJ

17.03.16 Cortile Cafè (Bologna) -> http://ow.ly/Yr6aA

18.03.16 Jazz Club (Firenze)

19.03.16 Le Mura (Roma) -> http://ow.ly/Yr6gq

22.03.16 La Vigna di Porta Santi (Cesena)

 

 

———-

 

BIOGRAFIA BREVE EUGENIO IN VIA DI GIOIA

 

Il loro disco d’esordio “Lorenzo Federici” (Libellula) è uscito a dicembre 2014 ed i giovanissimi torinesi Eugenio In Via Di Gioia,  già vincitori del premio della critica all’ultimo Premio Buscaglione, stanno facendo parlare moltissimo di sé. Il primo videoclip “Argh!” presentato in anteprima sul sito de La Stampa e uno showcase nella redazione del quotidiano, le due pagine di intervista su Rockerilla, l’approfondimento su Il Manifesto, fino ad arrivare agli showcase live a Music Club su Radio 1 a marzo 2015 e a MiniSonica su Popolare Network a novembre 2015, alla partecipazione allacompilation “Sotto il Cielo di Fred” in compagnia di Brunori Sas, Dente, Perturbazione e molti altri e all’invito a partecipare come ospiti al Premio Leo Ferrè a giugno 2015. A luglio 2015 inoltre tre loro canzoni si collocano al primo, secondo e terzo posto come brani più ascoltati a Torino su Spotify ed esce il loro nuovo video “Non Ancora”, selezionato da MTV New Generation e presentato in anteprima su Vevo.

 

Ma è sul palco che la giovane band torinese è travolgente e dà il meglio di sè, dimostrazione evidente il primo posto come rivelazione live 2014-2015 nella classifica KeepOn, il loro pubblico che continua a crescere ed il #primotour che si è prolungato per oltre un anno con quasi 100 date in tutta la Penisola e molti sold out. Un disco ed un live che partono dalla strada – gli Eugenio In Via Di Gioia nascono come buskers – e dalla tradizione delle balere, dello swing e del folk italiano fino ad arrivare al nu-folk inglese di questi ultimi anni, reinterpretando la tradizione e rivestendola di un realismo che legge con amara allegria i nostri tempi. Chiunque li abbia visti dal vivo almeno una volta ne è rimasto colpito, provare per credere.

 

Share.

About Author

Comments are closed.