[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Photogallery: Joss Stone, Castello Scaligero di Villafranca, 15.07.2018

0

 

Jocelyn Eve Stoker, in arte Joss Stone, cantautrice britannica dalla voce ricca e profonda che la rende unica rispetto alle altre cantanti della sua generazione, nasce a Dover nel 1987. Inizia a cantare fin da piccola, partecipando a soli 14 anni e vincendo il talent show della BBC TV “Star For a Night”. Vola quindi a New York per un’audizione in piena regola. Così, grazie ad alcuni discografici che credono in lei, arriva l’album di debutto “The Soul Sessions” (2003), il quale racchiude cover di canzoni soul che, distaccandosi dagli altri dischi in commercio, suscita da subito l’attenzione dalla critica. La sua prima raccolta di inediti “Mind, Body & Soul” (2005) ottiene uno strepitoso successo vendendo oltre 4 milioni e mezzo di copie, di cui 1 milione negli Stati Uniti dove diventa disco di platino. La successiva nomination per tre Grammy Awards conferma il successo dell’artista e la sua definitiva consacrazione. Nello stesso anno Joss partecipa a diversi show della televisione statunitense e appare sul palco con noti artisti internazionali, tra i quali sono da menzionare James Brown, The Rolling Stones,Elton John, Donna Summer, Stevie Wonder e John Legend. Due anni più tardi viene pubblicato “Introducing Joss Stone” (2007), il primo album che, a detta dell’artista, la rappresenta totalmente. In tutta la sua carriera artistica ha pubblicato 7 album contenenti hit di successo planetario, tra le quali ricordiamo “You Had Me”, “Super Duper Love”, “Right To Be Wrong” e “Fell In Love With A Boy”. Ha venduto oltre12 milioni di album in tutto il mondo, ottenendo 5 nomination ai Grammy e vincendolo nel 2007 nella categoria “Best R&B Performance”. Ha vinto inoltre due Brit Awards e il suo successo in America ha spalancato le porte per una nuova generazione di cantanti donne soul inglesi, tra cui Amy Winehouse e Duffy. Joss Stone è un’anticonformista, che rifiuta fermamente di adeguarsi all’idea dell’industria, di pop star bella e bionda. L’ultimo disco, “Water For Your Soul” (2015), che si discosta leggermente dalla sua carriera soul racchiudendo influenze reggae, hip-hop e world music, è stato presentato dall’artista come “una miscela delle cose che mi piacciono”. Partita per il lunghissimo “Total World Tour” nel 2014, con il quale si è professata di toccare tutti i paesi del mondo, la super star del soul è stata protagonista di un unico meraviglioso concerto italiano al No Borders Music Festival di Tarvisio (Udine) la scorsa estate.

 

Share.

About Author

Comments are closed.