GIOVANNI CACCAMO, dom 28/2 Spazio Alfieri Firenze – niente biglietto si entra con il disco

0

Giovanni Caccamo all’Alfieri di Firenze
Niente biglietti, si entra (gratis) con la copia del nuovo album

GIOVANNI CACCAMO
Domenica 28 febbraio 2016 – ore 21
Spazio Alfieri – via dell’Ulivo 6 – Firenze
Info tel. 055.667566055.5320840www.bitconcerti.it

Per una sera niente biglietti, al concerto di entra con… il disco.

A poche settimane dal Festival di Sanremo 2016, al quale ha partecipato nella sezione Campioni, in duetto con Deborah Iurato, aggiudicandosi il terzo posto con il brano “Via da qui” scritto da Giuliano Sangiorgi, Giovanni Caccamo regala ai propri fan un vero concerto-evento, domenica 28 febbraio allo Spazio Alfieri di Firenze (ore 21 – info tel.055.667566055.5320840www.bitconcerti.it).

Partecipare è davvero semplice, basterà presentarsi in teatro con una copia del nuovo album di Giovanni Caccamo “Non Siamo Soli”. Non ci saranno biglietti in vendita, l’accesso sarà consentito solo ai possessori di “Non Siamo Soli”.

L’invito vale anche per coloro che hanno acquistato l’album in versione digitale: in questo caso dovranno mostrare alla cassa la ricevuta rilasciata dallo store online da cui hanno effettuato il download.

Gli ingressi saranno quindi nella misura di 1 cd o download per 1 biglietto al concerto.
I bambini sotto i 12 anni potranno accedere liberamente.

Giovanni Caccamo è da sempre attento al rapporto con il pubblico: “Ero alla ricerca di una maniera per poter dire grazie a tutte le persone che mi seguono – spiega il giovane cantautore siciliano – e ho pensato che il modo migliore fosse quello di suonare, gratis per loro, in un teatro”. Nasce così l’anteprima tour.

“Suonare in situazioni intime a contatto con il pubblico è una delle cose che prediligo, l’esperienza del Live at Home è stata fondamentale in tal senso, e infatti – anticipa Giovanni – presto annuncerò una nuova tranche del Live at Home. Voglio continuare ad avere questo tipo di rapporto con il pubblico ogni volta è davvero un momento fantastico”.

Share.

About Author

Comments are closed.