BE FOREST: nuovo tour in occasione della ristampa di COLD

0

A tre anni di distanza dal fortunato EARTHBEAT (WWNBB, 2014) tornano i BE FOREST, annunciando la ristampa del loro straordinario album di debutto COLD (WWNBB, 2011), in uscita il prossimo 13 ottobre per We Were Never Being Boring.

COLD è un album che nasce dal soffio freddo e nitido dell’inverno della provincia. C’è la stessa scossa buia e abbagliante che agita ancora i feedback delle loro inquiete chitarre, che rimbalza dentro i loro cupi tamburi, che scintilla nei gelidi riverberi di quella voce. Un suono dall’equilibrio perfetto, tra la misura del freddo assoluto e la passione piena delle loro canzoni.
Un album nato a Pesaro, la loro città, così ostica e allo stesso tempo così vitale. Come dichiarano gli stessi Be Forest: “Pesaro non è una città adatta ai giovani, ci sono sempre meno posti in cui suonare, soprattutto d’inverno. Ma forse è proprio questa mancanza che spinge i ragazzi ad appassionarsi così tanto alla musica”.

La decisione di ristampare COLD nasce dalle innumerevoli richieste dei fan accumulate negli anni per far sì che il disco tornasse disponibile in catalogo. Un regalo sia per gli appassionati che per i nuovi ascoltatori, che potranno così (ri)scoprire l’album in questa nuova veste in vinile 12” che prevede la tracklist originale insieme ad alcune novità, ossia la rielaborazione grafica dell’artwork e un flexi-disc contenente una bonus track.

I Be Forest sono attualmente al lavoro sul loro prossimo terzo LP e hanno in programma un tour in cui sarà riproposto per intero COLD. Special Guest presente in tutti i live sarà Lucy Anne Comb, pseudonimo di Guido Brualdi, pesarese con all’attivo un EP, Yourselfie (2016, Coward Records): songwriting di velluto, un trench, una chitarra, un filo di rossetto.
COLD Tour
17 novembre – Spazio 211 – Torino
18 novembre – Arci Ohibò – Milano
25 Novembre – Glue – Firenze
1 dicembre – Covo – Bologna
More Shows TBA

TRACKLIST
1_NTR
2_Wild Brain
3_Buck & Crow
4_Florence
5_Dust
6_Thrill
7_Blind Boy
8_Your Specters
9_Screaming Prayers

BIO
I Be Forest sono una band nata a Pesaro nel 2009 e composta da Nicola Lampredi (chitarra), Erica Terenzi (voce, batteria) e Costanza Delle Rose (voce, basso). Il loro album di debutto “Cold” vede la luce nella primavera del 2011, alimentando i primi brusii tra la stampa italiana ed estera, che inizia a interessarsi alla scena di Pesaro, città che ha dato i natali a band come Soviet Soviet, Altro e Brothers in Law (band che condivide con i Be Forest lo stesso chitarrista, Nicola Lampredi), creando e infondendo nuovi suoni, atmosfere ed energia alla scena musicale nostrana.
La band inizia a esibirsi all’estero accrescendo la propria fanbase e richiama l’attenzione dei Japandroids con la cover di I Quit Girls (qui), venendo scelti dal celebre gruppo canadese come special guest per il loro tour europeo nel 2012.
Il loro secondo album “Earthbeat” (2014) vede la partecipazione di Lorenzo Badioli per la parte elettronica, che contribuisce all’evoluzione del loro sound, più morbido e spensierato rispetto alle atmosfere cupe e taglienti di “Cold”.

«Due ragazze e un maschietto. Chitarra in eco perenne, voce femminile sussurrata al basso e batterista verticale. Tutti e tre in piedi. Bellissimi ritagli di luce di fronte alla gente. Presi uno per uno sembrano piccoli sassi di sentiero e invece sul palco diventano delle rocce levigate dalle onde. Come quelle che trovi al mare e ti piacciono e vorresti portarle a casa ma non riesci neanche a spostarle, avete presente?» (Alessandro Baronciani)

I BE FOREST sono:
Erica Terenzi (voce, batteria)
Costanza Delle Rose (voce, basso)
Nicola Lampredi (chitarra)

Share.

About Author

Comments are closed.