Esce oggi Dow Jones, il nuovo album di nel dubbio – Garrincha Dischi/PrivateStanze

0

Esce oggi, venerdì 23 Giugno, su etichetta Garrincha Dischi/Private Stanze,  “Dow Jones”,  il secondo album di nel dubbio.
Dow Jones pesa 11.523 battute, 9.418 senza spazi.
Misura 2.031 parole lungo le sue 241 frasi.
Dura 44 minuti e 18 secondi. Si estende per 22 canzoni.
Tempo trascorso 1.091 giorni dall’accensione del primo microfono alle vostre orecchie.

Nel dubbio, tra snobismo e intransigenza, scrive un album denso di racconti senza inizio e senza fine, lasciando spesso una narrazione sospesa. Sintesi e assenze di contesti, spaccati di quotidiano alla Carver, fanno di “Dow Jones” un album di canzoni che in qualche modo, senza un ragionevole motivo, si imprimono con decisione.
Che piacciano o meno, i suoi ritornelli riemergeranno spesso. In fila ad una cassa di un bar, di un supermercato o in giro per una Bologna estiva, deserta e irreale.

DOW JONES SU ITUNES: https://itunes.apple.com/album/id1250423089
DOW JONES SU SPOTIFY: http:// https://open.spotify.com/album/3xYj8iDBMXdMGadkpVnAir
DOW JONES SU DEEZER : https://www.deezer.com/album/43399491

BIOGRAFIA:
Cantautorato italiano diretto, al netto della logica. Renzo Picchi è l’ultimo aristopunk o “indie snob” direbbero alcuni. In realtà è una persona che scrive brevi racconti e lo fa talmente bene che ogni volta ci casca e , per nostra fortuna, le pubblica. Nel 2011 si era già fatto conoscere con “Ossidrile”, uscito su etichetta Garrincha Dischi. In una calda estate che personalmente detesta, torna con “Dow Jones”. Questa volta le etichette discografiche che lo supportano sono due, Garrincha Dischi e Private Stanze ma, la sostanza non cambia. Le tracce sono sempre 22, tutti i titoli di una sola parola, tutto rigorosamente in ordine alfabetico… proprio come fu per “Ossidrile”.

Share.

About Author

Comments are closed.