JASON ISBELL AND THE 400 UNIT, ‘The Nashville Sound’ – Il ritorno del principale autore dell’Americana della sua generazione.

0
‘The Nashville Sound’ segna il ritorno di Jason Isbell dopo il grande successo e i due Grammy vinti con il precedente album,
‘Something More Than Free’ (2015).

L’ultimo album di Jason Isbell aveva esordito a 6° posto della della classifica degli album più venduti degli USA,
raggiungendo la vetta di quella country, di quella folk e di quella rock, e al 17° della chart inglese.

Il migliore autore in circolazione dell’Americana e della tradizione roots rock statunitense
ha registrato il nuovo lavoro a Nashville con il produttore Dave Cobb
e dopo 5 anni anni è tornato alla denominazione di Jason Isbell & The 400 Unit,
ovvero la band che lo accompagna dal 2009 (anno di uscita dell’omonimo ‘Jason Isbell and the 400 Unit’).

Ascolta i primi due estratti da ‘The Nashville Sound’:
. ‘Hope The High Road’ –
https://www.youtube.com/watch?v=ci-6Au1Gnrs
. ‘Cumberland Gap’https://www.youtube.com/watch?v=tZaeKwgS7wg


JASON ISBELL and The 400 Unit – ‘The Nashville Sound’
dal 16 giugno per Southeastern Records / Thirty Tigers
Tracklist:
01. Last Of My Kind / 02. Cumberland Gap / 03. Tupelo
04. White Man’s World / 05. If We Were Vampires / 06. Anxiety
07. Molotov / 08. Chaos and Clothes / 09. Hope The High Road
10. Something To Love

Info Jason Isbell:
.
http://www.jasonisbell.com
. https://www.facebook.com/jasonisbellmusic
. https://twitter.com/JasonIsbell
. https://www.instagram.com/jasonisbell/

 
Vincitore di due premi Grammy, cantante, compositore e chitarrista Jason Isbell e la sua band, i The 400 Unit, hanno annunciato il nuovo album ‘The Nashville Sound’, disponibile dal 16 giugno per Southeastern Records/Thirty Tigers.

Jason Isbell è riconosciuto come uno dei più importanti e rispettati songwriter della sua generazione grazie al successo del precedente album ‘Something More Than Free’ (2015), vincitore di ben due Grammy (Best Americana Album e Best American Roots Song per il brano ‘24 Frames) e due Americana Music Association Awards (Album of the Year e Song of The Year sempre per ‘24 Frames’).

Il nuovo album è stato registrato a Nashville presso i leggendari RCA Studio e prodotto da Dave Cobb, gia al lavoro sugli ultimi due dischi di Jason Isbell (‘Southeastern’ del 2013 e ‘Something More Than Free’ del 2015).

In ‘The Nashville Sound’ sono presenti 10 nuove composizioni che toccano differenti argomenti come politica, privilegi sociali (‘White Man’s World’), nostalgia per il passato (‘The Last Of My Kind’), amore e morte (‘If We Were Vampires’), lo stress della società moderna (‘Anxiety’) e speranza (‘Something To Love’). Canzoni come ’Cumberland Gap’ e ‘Hope The Highroad’ vedono Jason e i suoi The 400 Unit tornare indietro nel tempo fino alle sonorità mai morte del miglior roots rock americano.

Il nuovo album è la prima uscita come Jason Isbell and the 400 Unit da ‘Here We Rest’ del 2011, dopo gli ultimi due lavori pubblicati solo come Jason Isbell.
I The 400 Unit sono Derry DeBorja (keyboards), Chad Gamble (drums), Jimbo Hart (bass), Amanda Shires (fiddle) e Sadler Vaden (guitar).

Share.

About Author

Comments are closed.