Diamanda Galás in concerto per un’unica data italiana a giugno per presentare i due nuovi album in uscita a fine marzo

0

TRA LE MIGLIORI RAPPRESENTANTI DELLA PERFORMANCE-ART AL FEMMINILE, LA SUA VOCE E’ UNO STRUMENTO CARICO DI PATHOS ED IN GRADO DI ATTRAVERSARE IL VASTO SPETTRO DELLE EMOZIONI, PASSANDO, IN UN ATTIMO, DALLA PASSIONE ALLA TRAGEDIA.
ARTISTA ECLETTICA, COMPOSER ED ICONA D’AVANGUARDIA, IN OCCASIONE DELLA PUBBLICAZIONE A FINE MARZO DI DUE NUOVI ALBUM (L’ULTIMO RISALE AL 2008),

ARRIVA IN ITALIA PER UN’UNICA DATA 

DIAMANDA GALAS

Venerdì 9 Giugno 2017

COLLEGNO (TO) – LAVANDERIA A VAPORE

** unica data italiana **

Corso Pastrengo, 51

apertura porte ore: 20.00 – inizio concerto ore 21.00

prezzo del biglietto: 35 Euro + diritti di prevendita

biglietti in vendita su Ticketone (online e offline) a partire dalle ore 11.00 di mercoledì 8 marzo 2017

Evento in collaborazione con Flowers Festival

 

Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone – 892.101www.ticketone.it

www.internationalmusic.it059.644688

  

Mercoledì 7 giugno, alle ore 21.00, presso il Cinema Massimo a Torino (Via Verdi, 18), in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, si terrà la proiezione di “Schrei 27”, il film-installazione del video artist Davide Pepe e Diamanda Galás, un lungo lavoro durato 5 anni e proiettato per la prima volta nel 2010.
 Undici scene per un totale di 27 minuti fluiscono sullo schermo, accompagnate dalla voce profonda di Diamada Galás e dalle immagini di Davide Pepe. Dopo la proiezione seguirà un incontro dibattito con l’artista

Vocalist, composer ed icona d’avanguardia, Diamanda Galás torna con due nuovi album, “All The Way” e “At Saint Thomas The Apostle Harlem”, entrambi in uscita il 24 marzo 2017, i primi dopo “Guilty, Guilty, Guilty”, pubblicato nel 2008.
All The Way” è una collezione di storici brani jazz rivisitati in chiave Galás, mentre “At Saint Thomas The Apostle Harlem” è stato registrato durante un concerto all’omonima chiesa in occasione del Red Bull Music Academy Festival del 2016. Entrambi i dischi verranno pubblicati su etichetta Intravenal Sound Operations, la label che fa capo a Diamanda Galás.
All The Way” contiene brani famosi del mondo jazz, tra cui la seminale traccia “The Thrill Is Gone” di B.B. King ed una personale interpretazione del brano “Round Midnight” di Thelonious Monk. Focus del disco è la tradizionalissima “O Death”, che è ormai diventata un inno durante le performance live di Diamanda. Il disco si chiude con “Pardon Me I’ve Got Someone To Kill”, brano originario del cantante country Johnny Paycheck. In “All The Way” si trovano sia registrazioni dal vivo prese dai concerti di Parigi, Copenhagen ed East Sussex, sia brani registrati nello studio in San Diego, California.
At Saint Thomas The Apostle Harlem” contiene invece l’esplosivo live tenuto da Diamanda Galás a maggio 2016 alla chiesa di Saint Thomas ad Harlem, NY. Il concerto è stata un’esperienza vulcanica, come racconta il New York Times: “guttural and operatic, baleful and inconsolable, spiritual and earthy, polyglot and wordless, nuanced and unhinged”. Il concerto, realizzato in occasione del Red Bull Music Academy Festival, si compone di quelle che Galás descrive come “death songs”. Cantata in italiano, tedesco, francese e greco, la performance include recitazioni di poemi di Cesare Pavese e Ferdinand Freiligrath, personali rivisitazioni di brani di Jacques Brel (“Fernand” e “Amsterdam”) e di Albert Ayler (“Angels”).
Questa doppia pubblicazione rappresenta in pieno la potenza artistica di Diamanda Galás, un vulcano di creatività e di talento, che si esprime non solo attraverso la sua ormai più che nota voce ma anche attraverso le sue doti da compositrice e pianista.

The composer, vocalist and activist Diamanda Galás is one of the most uncompromising and influential avant-garde performers of the last thirty years, with an extensive catalogue of work that is often oppressive but always thrilling. With a searing voice and background in classical and jazz piano, Galás has continually asserted the connection between her art and activism, tackling subjects like torture, genocide and AIDS in philosophically thoughtful and musically incendiary ways. Galás has previously collaborated with musicians varying Led Zeppelin bassist John Paul Jones to influential composer Iannis Xenakis, in addition to numerous others, and her vocal technique and performance has been cited as an inspiration by such performers as PJ Harvey and Anohni. Over the past few years, Galás has been working extensively in Europe, in particular on the theatrical performance “Das Fieberspital (The Fever Hospital)” — based on the writings of Georg Heym, Gottfried Benn and herself — at the Grokowski Institute in Wroclaw, Poland.

Oltre all’unica data italiana del 9 giugno a Collegno (TO), Diamanda Galás sarà in tour anche in Nord America ed in Europa.

Le date europee sono a cura di International Music and Arts:

13 maggio – BERLIN (DE) – Red Bull Music Academy

20 maggio – ATHENS (GR) – Megaron

25 maggio – MOSS (NO) – House Of Foundation

29 maggio – HELSINKI (FI) – House Of Culture

4 giugno – EGESKOV (DK) – Hearthland Festival

9 giugno – TORINO (IT) – Lavanderia a Vapore

14 giugno – VIENNA (AT) – Porgy & Bess

19 giugno – LONDON (UK) – The Barbican

Info tour: www.internationalmusic.it059.644688

www.diamandagalas.com  – www.facebook.com/DIAMANDA.GALAS.OFFICIAL

Share.

About Author

Comments are closed.