Dopo Canada e Stati Uniti Peppe Voltarelli fa sold out in Argentina

0

 Dopo Canada e Stati Uniti Peppe Voltarelli
fa sold out in Argentina 

Con un concerto a Colonia del Sacramento sabato 21 gennaio si è concluso in Uruguay il tour di Peppe Voltarelli in America per presentare il suo album “Voltarelli canta Profazio”

Dopo aver toccato il Canada francofono e gli Stati Uniti con spettacoli a Montreal, New York, Boston, Filadelfia, San Diego e Los Angeles il cantante calabrese è arrivato in Argentina con due concerti sold out al Cafè Vinilo, uno dei più prestigiosi Jazz Club della capitale. In piena estate, infatti, con temperature torride al di sopra dei 35 gradi il pubblico di Buenos Aires ha affollato i due show di Voltarelli alla sua sesta visita nel paese latinoamericano.

La critica ha accolto Peppe calabrese in maniera unanime con entusiasmo: la musica gli arrangiamenti la voce profonda e l’ironia dell’artista di Cosenza sono molto amati in Argentina.

Con “Voltarelli canta Profazio” Targa Tenco 2016 come miglior album interprete Peppe Voltarelli è stato ospite a Canal Siete e Telefe suonando dal vivo in diretta e visitando più di trenta trasmissioni radiofoniche.
Sono felice di  riportare in Argentina la musica Italiana delle radici il dialetto e l’impegno civile e sono onorato di avere i miei dischi pubblicati da una casa discografica argentina importante come Los Anos Luz” dichiara “Il pubblico ai mie concerti è misto ci sono molti amici argentini appassionati della mia musica ma anche oriundi italiani che attraverso le mie canzoni riscoprono la lingua italiana e le storie dei loro nonni“.

Molto più di un album di cover, canta Voltarelli Profazio è  un progetto che riflette sulla cultura calabrese attraverso un libro con poesie e saggi firmati da autori del sud italiano.” scrive Claudio Pombinho sul supplemento Radar del quotidiano Pagina/12.

Mauro Apicella de La Nacion, autorevole quotidiano argentino, definisce Voltarelli “..artista da esportazione che mescola il Castillano con il Cocoliche, la lingua degli immigrati italiani venuti in Argentina all’inizio del XX secolo.

La modernità, la mafia e politica, i paesaggi, la fame, l’amore, sud e nord, la migrazione, la religione Voltarelli ci ricorda, con le sue versioni impeccabili, le canzoni di Otello Profazio.” Nicola Russo, Veintitres Magazine.

Dopo il viaggio in America, ecco i prossimi appuntamenti live di Peppe Voltarelli:
9 febbraio – Spazio Alfieri (Firenze)
5 marzo – Bottega Roots (Siena)
23 marzo – Arci Ohibò (Milano)
2 aprile – Tinta Roja Barnasants Festival (Barcellona)

Link di riferimento:
http://www.peppevoltarelli.net/
https://www.facebook.com/peppe.voltarelli.77
https://twitter.com/peppevoltarelli
http://www.instagram.com/voltarelli_69/
http://www.squilibri.it/

Share.

About Author

Comments are closed.