GIANNA NANNINI domani sera a Tarvisio per il primo concerto del NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2016

0

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2016

GIANNA NANNINI

VENERDÌ 29 LUGLIO 2016, inizio ore 21:15

TARVISIO (UD), PIAZZA UNITÀ

Biglietti in vendita su Ticketone online, nei punti vendita autorizzati e in cassa la sera del concerto

 

 

Con il concerto della grande Gianna Nannini, la rocker italiana più importante di tutti i tempi, in programma venerdì 29 luglio alle ore 21:15 a Tarvisio in Piazza Unità (biglietti in vendita online su Ticketone.it, nei punti vendita autorizzati e in cassa la sera del concerto) prende il via la 21esima edizione del No Borders Music Festival, il celebre festival organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, che valorizza la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini etnici, linguisti, sociali e geografici in un comprensorio davvero unico, quello del Tarvisiano, tra Italia, Austria e Slovenia.

 

Dopo aver letteralmente invaso di musica rock i teatri più importanti di tutta Italia, terminando la prima parte del tour lo scorso maggio con uno show memorabile sotto la pioggia battente dell’Arena di Verona, Gianna Nannini ha scelto di esibirsi in estate nelle arene e negli spazi aperti che ospitano i festiva più prestigiosi, location che permetteranno sia di valorizzare la sua voce sia di essere a stretto contatto con il suo pubblico per l’intero concerto in cui canterà dal vivo tutti i suoi più grandi successi. Da America a Un’Estate Italiana, da Ragazzo dell’Europa a Fotoromanza, da I Maschi a Bello e impossibile, da Sei nell’anima a Meravigliosa creatura, in un unico grande concerto la storia e tutte le hit dell’artista. Sul palco con la Nannini un gruppo ritmico composto da eccezionali musicisti italiani e internazionali che saranno in grado di coniugare e amalgamare il rock con il classico, dove le bellissime armonie di Gianna si alterneranno con il suo rock più travolgente che farà ballare tutto il pubblico.

 

Il No Borders Music Festival proseguirà nel weekend con altri due appuntamenti di stampo internazionale di altissimo livello musicale. Nella serata di sabato 30 luglio la protagonista sarà la cantante, compositrice e polistrumentista maliana Rokia Traoré, una delle nuove regine e icone della musica africana in tutto il mondo che a giugno è stata anche una delle grandi protagoniste di “Glastonbury 2016”, uno dei principali festival internazionali; mentre nella serata di domenica 31 luglio si terrà la grande festa danzante del festival con 2 star mondiali della musica elettronica: il tastierista e produttore francese Philippe Cohen Solal, fondatore e deus ex machina dei mitici Gotan Project, e il dj austriaco Richard Dorfmeister, co-fondatore del duo Kruder & Dorfmeister. I due concerti, entrambi a ingresso gratuito, si terranno alle ore 21:15 in Piazza Unità a Tarvisio e in caso di maltempo si terranno al Palazzetto dello Sport di Tarvisio. Nel primo weekend di agosto invece si terranno i 2 attesi concerti naturalistici pomeridiani: sabato 6 agosto ai Laghi di Fusine si esibirà il pianista Glauco Venier, uno dei più importanti artisti della scena jazz internazionale, mentre domenica 7 agosto in alta quota a Sella Nevea al Rifugio Gilberti (1.850 mt) si esibirà Niccolò Fabi in un concerto intimo e speciale (in apertura il giovane cantautore folk emergente The Leading Guy). Entrambi i concerti inizieranno alle ore 14:00 e saranno a ingresso gratuito. Tutte le informazioni sui concerti sono consultabili sul sito del festival www.nobordersmusicfestival.com

 

Il No Borders Music Festival 2016 è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, PromoTurismoFVG, Banca Popolare Friuladria, Allianz Assicurazioni e ProntoAuto. Tutte le info sono consultabili sul sito www.nobordersmusicfestival.com

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.