Martin Garrix all’Home Festival di Treviso il 3 settembre

0

MARTIN GARRIX, LA STAR MONDIALE DELLA DANCE HEADLINER DI HOME FESTIVAL.
SPAZIO ALLA MUSICA ELETTRONICA CON ILARIO ALICANTE E RECONDITE E PARTY A TEMA

Tornano i due format multicolor, Holi-il Festival dei colori e Colors Splash Party. C’è pure lo storico esordio LGBT e la serata dedicata alla Drum and Bass

 Un altro Headliner si aggiunge al cartellone di Home Festival (dal 1 al 4 settembre – Treviso) , dopo i The Prodigy , Editors , Alborosie & The Shengen Clan , Fabri Fibra , Salmo , Max Gazzè e Vinicio Capossela Home Festival scopre altri assi nella manica.

Sabato 3 settembre , infatti, si balla con la giovane superstar internazionale della scena dance elettronica, Martin Garrix.

Il dj olandese che non ha certo bisogno di presentazioni ha già suonato nei principali festival mondiali, come:  Coachella, il palco principale al Ultra Music Festival, Tomorrowland, Amsterdam Music Festival, Electric Daisy Carnival, ma ora tocca al main stage dell’ Home Festival di Treviso. Quest’anno esce con due nuovi singoli “Now That I’ve Found You (feat. John & Michel) e “Lions in the Wild” (con i Third Party).

Giovedì 1 settembre , dopo i già annunciati Editors e 2manydjs sul palco arriva Recondite , il dj e produttore tedesco che ha conquistato critica e pubblico per le sue originali produzioni. Nato in Bavaria, si trasferisce presto a Berlino dove si fa notare per il suo stile ambient, deep house e techno. Famoso per gli album Iffy (2014) e Palcid (2015) ha ricevuto una nomination ai “DJ Awards” di Ibiza nella  categoria “ Electronic Live Performance”.

Sempre giovedì si alternano i live dei John Canoe , vincitori del contest Sgizet&Home Sound Fest 2016, The Jacques e i Go March , due band che provengono dal Eurosonic Festival insieme ai Dubioza Kolektiv. Ricordiamo che Home Festival quest’anno è stato l’unico festival  italiano siglato dall’organizzazione dell’ETEP GROUP (European Talent Exchange Programme) come uno dei festival più importanti d’Europa.

Il cast di giovedì 1 settembre non finisce qua, si esibiranno anche Jack Jaselli , il cantante, chitarrista e autore milanese che torna con “Monster Moon” il suo ultimo album nato a Milano, registrato a Los Angeles e che annuncia l’entrata in Universal Music, lo stesso giorno anche Kiol e Vittoria and the Hyde Park.

Venerdì 2 settembre , oltre ai mostri sacri The Prodigy e Pendulum, Drum and Bass chiama Italia con Dj Ferro & Mc Def feat Sismino .

Sabato 3 settembre, dopo Fabri Fibra , gli Eagles of Death Metal e Martin Garrix , è atteso Ilario Alicante, giovane dj techno partito da Pisa, le cui produzioni sono famose a livello internazionale. La traccia “Vacaciones en chile” è suonata e ballata nei più famosi club d’Europa. Non solo, salgono sul palco anche i While She Sleeps, band britannica formata nel 2006 dal sound metalcore che presenta l’ultimo album “Brainwashed”.

Domenica 4 settembre, a condividere lo stesso palco di Max Gazzè e Vinicio Capossela , ci saranno anche i  Landlord , il gruppo riminese che ha conquistato il palco e il pubblico di X Factor 2015, che gli ha portati a conquistare un contratto discografico facendo uscire “Aside” e partire in tour che non sembra arrestarsi,  con loro i Rio, voluti attraverso il voto del popolo social dell’HF, una band italiana che miscela sonorità pop-rock e influenze elettroniche.

A loro anche le note di IZI, le rime del giovane rapper Ghali e le melodie della famosa street-band Funkasin .

Home Festival è una festa lunga quattro giorni, ed ecco dei party dentro al party, giovedì si registra un esordio storico targato LGBT . Infatti per la prima volta all’ HF arriva il Tunga XXL , la festa che abbatte ogni discriminazione in nome dell’amore e del divertimento più puro. Sabato invece ondate di colore travolgono il Festival, c’è il Colors Splash Party , un mix di effettistica colorata tra Co2, fuochi, coriandoli e tonnellate di colore che viene lanciato sul pubblico che balla. E Domenica si conclude con pacifiche esplosioni arcobaleniche con l’Holi-il Festival dei colori , il format ispirato alla famosa festa indiana che nella versione italiana si traduce in un mix di dj set dall’elettronica al rap del collettivo Catch a Fire Sound, in cui ci si lanciano sacchettini di polvere colorata a ritmo di countdown.

 

LA STORIA DI HOME FESTIVAL La settima edizione di Home Festival si celebra a Treviso in zona ex Dogana da giovedì 1 a domenica 4 settembre 2016. Questi i numeri dei nelle passate edizioni: 27.000 spettatori nel 2010, 55.000 nel 2011, 85.000 nel 2012, 107.000 nel 2013 (ultimo anno nel quale il festival è stato gratuito), 70.000 nel 2014 (ingresso 5 euro), 80.000 nel 2015 (ingresso 15 euro). Home Festival è un evento che unisce la musica (sul main stage, tra gli altri, hanno suonato Franz Ferdinand, Paul Kalkbrenner, Francesco De Gregori, Interpol, Subsonica, Elio e Le Storie Tese, Fedez, Piero Pelù, J-ax, Simple Plan e The Bloody Beetroots) ad arte e intrattenimento e che si sviluppa su un’area di 95.000 metri quadri. Alcune fotografie dell’ultima edizione: otto palchi, 160 show tra live, dj set e presentazioni di libri e dibattiti culturali, ventimila metri quadri di strutture commerciali (dai venti punti di ristorazione all’hand made), 30 associazioni presenti. Ma anche la fiera del disco, l’area sport, il luna park, mostre d’art, live painting e performance circensi.  Home Festival è il miglior esempio a livello nazionale di Festival inteso come punto di aggregazione culturale e relazione tra persone, un evento che genera indotto economico in molti settori e che è polo di attrazione turistica internazionale grazie alla vicinanza con Venezia.  Per informazioni:  www.homefestival.eu

 

LINE UP HOME FESTIVAL 2016 AL 23 GIUGNO IN ORDINE ALFABETICO 2ManyDjs, Ackeejuice Rockers, Alborosie & The Shengen Clan, Après La Classe, Be Forest, Bruno Bellissimo, C+C=Maxigross, Christian Effe, Coez, Damien Mcfly, Dardust, Down to Ground, Dub FX, Dubioza Kolektiv, Eagles of Death Metal, Editors, Enter Shikari, Espana Circo Este, Fabri Fibra, Fred de Palma, Funkasin, Gemitaiz, Ghali, Go March, I Cani, Ifiglidichecco, Il Teatro degli Orrori, Ilario Alicante, Indian Wells, Inude, Iosonouncane, IZI, Jack Jaselli, Jauz, John Canoe, Kiol, Landlord, Machweo, Max Gazzè, Ministri, Modestep dj set, Pendulum dj set, Recondite, Rio, Rumatera, Salmo, Selton, The Jacques, The Prodigy, Vettori, Vinicio Capossela, Vittoria and the Hyde Park, While She Sleeps,  Yakamoto Kotzuga.

 

TICKET HOME FESTIVAL 2016 L’ingresso giornaliero costa 22 euro + diritti prevendita. Abbonamento a 70 euro + diritti prevendita per i quattro giorni. Biglietti a disposizione sui circuiti di Ticket One e Mail Ticket.

Share.

About Author

Comments are closed.