Monfortinjazz |ven 22 luglio STEFANO BOLLANI “Napoli trip”| sab 23 GREGORY PORTER | mer 27 PAOLO FRESU E OMAR SOSA

0
Quaranta anni di grande musica nelle Langhe

MONFORTINJAZZ 2016

dal 9 luglio al 6 agosto
Monforte d’Alba
Auditorium Horszowski

Tre straordinari concerti per il cuore palpitante del programma che celebra il 40° compleanno di Monfortinjazz.

venerdì 22 luglio, ore 21.30
STEFANO BOLLANI
Napoli trip
La seconda serata del festival, venerdì 22 luglio, vedrà protagonista uno dei beniamini del pubblico di Monforte alla decima presenza al festival, Stefano Bollani con il nuovo “Napoli Trip”. Un progetto sull’universo musicale napoletano che ha ispirato il compositore e pianista italiano e lo ha spinto a comporre nuovi brani e a improvvisare sulla musica partenopea del passato. Ecco perché ha voluto dalla sua parte Daniele Sepe, un grandissimo musicista napoletano, al sassofono e un compare di vecchia data, Nico Gori al clarinetto e sassofono. Questi due fiati saranno supportati da Bollani al piano e al fender rhodes e dal grande Jim Blackalla batteria, per aggiungere nuovi sapori alla ricetta.
Bollani dice di Napoli e di questo disco per il quale ha composto sette brani originali: “Ho sempre amato questa città che vive di estremi, fra grandi difficoltà e grandi gioie e che ho frequentato moltissimo, perfino più di Rio, l’altra mia passione. Mi piace l’energia che la pervade e che arriva da sotto, dal territorio, dal vulcano. Ma non volevo darne una visione troppo personale, per questo ho chiamato a raccolta molti amici che hanno collaborato a creare una visione d’insieme”.
A questo link il comunicato stampa completo e una bella immagine.
https://drive.google.com/folderview?id=0B5LDElRA3wdwaEJNUFRidTJ4NUE&usp=sharing

sabato 23 luglio, ore 21.30
GREGORY PORTER
Terzo appuntamento, sabato 23 luglio con Gregory Porter, cantante e compositore statunitense dall’animo jazz e soul. Vincitore di un Grammy per la migliore voce jazz nel suo album “Liquid Spirit”, diventato inoltre l’album jazz più ascoltato in rete di tutti i tempi, Porter porterà sul palco dell’auditorium Horszowski il suo nuovo progetto “Take me to the Alley”, album uscito il 6 maggio e di cui ha spopolato il singolo “Don’t Lose Your Steam”. Reduce dai sold out alla Royal Albert Hall di Londra e all’Olympia di Parigi Gregory Porter ha trovato una sua via per portare il il jazz al grande pubblico senza diluirlo, o eliminando ciò che rende speciale il genere. Un concerto per incontrare un artista unico nel suo genere, e un talento puro.
A questo link il comunicato stampa completo con la biografia dell’artista e qualche bella immagine.
https://drive.google.com/folderview?id=0B5LDElRA3wdwYmVvQ3YySXhuRE0&usp=sharing

mercoledì 27 luglio, ore 21.30
PAOLO FRESU & OMAR SOSA
 JAQUES MORELENBAUM (special guest)
Eros
Mercoledì 27 luglio si esibiranno sul palco dell’Auditorium Horszowski Paolo Fresu e Omar Sosa, accompagnati dal violoncellista Jaques Morelenbaum.
A quasi quattro anni dalla pubblicazione di Alma, Fresu e Sosa presentano in anteprima per il Piemonte il nuovo lavoro Eros, concept-album dedicato al tema dell’amore e alle sue declinazioni essenziali. Partendo dagli strumenti dei tre protagonisti, molti input – compresi quelli che nel disco sono le due canzoni cofirmate da Natacha Atlas e Peter Gabriel -, sono gli elementi della partitura di un concerto che a sua volta racconta un disco raffinatissimo e molto cura, che assume una forma polifonica.
A questo link il comunicato stampa completo dell’artista e qualche bella immagine.
https://drive.google.com/folderview?id=0B5LDElRA3wdwYmVvQ3YySXhuRE0&usp=sharing

Restiamo a vostra disposizione per ogni ulteriore informazione e per organizzare interviste e approfondimenti.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Monforte Arte in collaborazione con Ponderosa Music & Art, è promossa dal Comune di Monforte, con l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, il patrocinio dalla Regione Piemonte e il contributo della Fondazione CRC.

Per info e prevendite 334 9449226 www.monfortinjazz.it info@monfortinjazz.it

I prossimi appuntamenti del festival
 
mercoledì 3 agosto
LUDOVICO EINAUDI
Elements

sabato 6 agosto
PAOLO CONTE

 A Monfortinjazz hanno suonato: Aires Tango, Nicola Arigliano, Arto Lindsey, Joe Barbieri, Ryan Bingham, Mario Biondi, Aloe Blacc, Brian Blade, Blind Boys of Alabama, Blonde Redhead, Stefano Bollani, Joe Bonamassa, Branford Marsalis, Randy Brecker, Dee Dee Bridgewater, Ruth Brown, Buena Vista Social Club, Francesco Cafiso, Calexico, Sergio Cammariere, Vinicio Capossela, Franco Cerri, Giorgio Conte, Paolo Conte, Gianni Coscia, Gal Costa, Francesco de Gregori, Raphael Gualazzi, Charlie Haden, Hamilton de Holanda, Kings of Convenience, Tullio de Piscopo, Willy de Ville, Ludovico Einaudi, Elio e le Storie Tese, Bill Evans, Robben Ford, Ivano Fossati, Paolo Fresu, Bill Frisell, Richard Galliano, Frank Gambale, Jan Garbarek, Roberto gatto, Ray Gelato, Gipsy King, Gov’t Mule, Francesco Guccini, Trilok Gurtu, Scott Hamilton, Omar Hakim, Incognito, Enzo Jannacci, Joan as Policewoman, Darryl Jones, Diana Krall, Barney Kessel, Los Lobos, Los Van Van, Manhattan Transfer, Ray Mantilla, Rita Marcotulli, Medeski, Martin & Wood, Brad Mehldau, Miles Smiles, Morgan, Musica Nuda (Petra Magoni – Ferruccio Spinetti), Agnes Obel, John Patitucci, Danilo Perez, Gianluca Petrella, Michel Petrucciani, Madeleine Peyroux, Plaza Francia, Dulce Pontes, Omara Portuondo, Patty Pravo, Massimo Ranieri, Enrico Rava, Marc Ribot, Bobo Rondelli, Wallace Roney, Wayne Shorter, Mavis Staples, Mike Stern, Ralph Sutton, Mick Taylor, Yann Tiersen, Gianluigi Trovesi, Rufus Wainwright. 
Share.

About Author

Comments are closed.