Esce oggi il nuovo disco di IO e la TIGRE “10 e 9” per Garrincha Dischi

0
Anticipato dal singolo “I Santi”,
Esce oggi “10 e 9”
il primo disco di IO e la TIGRE

– un disco spettinato, con il cuore in mano –
(Garrincha Dischi)
Spotify Itunes Deezer Soundcloud
TRACKLIST
1. Revolver
2. L’Appuntamento
3. I Santi
4. Tu Non Sei Un Mio Ex
5. Lentamente
6. Io e il Mio Cane
7. Lui Sta Sognando
8. Come Un Sasso in una Scarpa
9. Lei Sa
10. Non hai Vinto Tu
11. Povero Cristo
12. Buonanotte
Il primo disco di IO e la TIGRE (Aurora Ricci e Barbara Suzzi) nasce nell’estate 2015, durante l’allineamento di Giove e Venere, la testa e il cuore, direbbero alcuni. Nasce con la luna piena e ha ricevuto la benedizione della regina di Marte. È stato registrato in una piccola pausa dal tour, tra un bigodino per aria e l’altro e proprio del live ha voluto mantenerne l’energia. Le registrazioni sono infatti avvenute in presa diretta e la spontaneità in studio (insieme al fedele Andrea Cola, con loro anche nel precedente ep omonimo del 2014) è stata esaltata da un approccio analogico.
IO e la TIGRE sono due e si bastano ancora. Ma durante le registrazioni si sono divertite a suonare più strumenti, senza la paura di perdere o confondere la propria identità. Per IO e la TIGRE suonare insieme è sempre una forma di terapia.

Il 1 novembre 2015 è uscito il video de “I Santi” (realizzato da StudiOblò), singolo che ha anticipato il primo disco “10 e 9″ in uscita il 10 dicembre per Garrincha Dischi. Nei live di IO e la TIGRE (tour da gennaio 2016) coesistono i loro sguardi racchiusi in una bolla di magia con un’attitudine punk, che caratterizza l’energia sprigionata dai loro corpi.

Il titolo dell’album è un omaggio all’Universo..
Un giorno d’estate dopo esserti ritrovate (NB. un passato ne Lemeleagre), partono per il loro primo viaggio insieme, a bordo della loro Tigerfalia (la macchina della TIGRE). Varcato il confine con la Francia, sbagliano l’uscita finendo a Montecarlo: in un attimo sono davanti alla roulette. Ognuna con in testa il proprio numero. Ognuna con nel cuore la sua ragione. Il 10 per IO e il 9 per la TIGRE. E così in dieci minuti bruciano 50 euro a testa. Il resto è una rapida corsa verso l’uscita. Passano i giorni tigrosamente e quello del Casinò è ormai solo un aneddoto divertente, fino a quando una nota webzine italiana contatta IO e la TIGRE con l’intento di pubblicare lo streaming del loro ep in esclusiva nei proprio spazi. Proposero loro una data: 10/09 (correva l’anno 2014).

Di cosa parla “10 e 9”?
“10 e 9” è un disco spettinato che parla con il cuore in mano. A volte per scrutarlo e sezionarlo (Revolver, L’Appuntamento). A volte per scaraventartelo in faccia a qualcuno (Tu Non Sei Un Mio Ex, Povero Cristo, Non hai Vinto Tu). E se si parla dell’amicizia per un cane (Io e il Mio Cane) o per un amico (Lui Sta Sognando) fa lo stesso, rimane sempre un dialogo estremamente sincero (Come Un Sasso in Una Scarpa). E alla fine poi succede che con il cuore in mano non si riesca a dormire (Lentamente, Buonanotte). Ma per fortuna IO e la TIGRE sono due e ci sono sempre l’una per l’altra (I Santi, Lei Sa) e tutto il male si trasforma in musica.

Se osservi fronte/retro il disco, puoi capire veramente cosa stanno cercando di dirti.

Share.

About Author

Comments are closed.