Loreena McKennitt celebra 30 anni di carriera con una brillante retrospettiva

0

The Journey So Far—The Best of Loreena McKennitt

Questo il titolo della raccolta ad opera della vincitrice di Juno Award e plurinominata ai Grammy che racchiude tre decadi di folgorante carriera come artista indipendente.

Con i suoi 14 milioni di album venduti , un paio di Juno award e due nominations ai Grammy, Loreena McKennitt si appresta a celebrare il trentennale di una carriera a dir poco singolare come artista nota al mondo per aver rivoluzionato i suoni e la miscela della musica Celtica.

Questo percorso è ora documentato in The Journey So Far—The Best of Loreena McKennitt., disponibile dal 4 Marzo in CD, digitale e in vinile oltre ad una edizione deluxe comprendente un secondo disco, A Midsummer Night’s Tour, comprendente il meglio della live performance registrata allo Zitadelle di Mainz, in Germania nel luglio 2012, un ritorno nella città in cui fu registrato Troubadours on the Rhine, nominato ai Grammy 2013.

“Guardando a ritroso il mio percorso attraverso le persone che ho incontrato, i posti visitati e le formative esperienze musicali in cui ho creato, e registrato, mi rendo conto di quanto ricco sia stato il mio viaggio.” Afferma Lorena McKennitt.

“Riconosco che molta gente si aspetta nuove registrazioni e sono felice di poter dire che il processo è già in atto. Allo stesso tempo abbiamo appreso che per un motivo o l’altro alcune parti del mondo hanno solo un limitato accesso al mio catalogo, quindi questo 30esimo anniversario è l’opportunità per conoscere alcune delle mie migliori espressioni musicali.”

Un successo fuori dalle regole quello costruito da Loreena McKennitt sin dalle sue prime esibizioni nelle strade di Toronto, ha fondato la sua label Quinlan Road e la sua compagnia di edizioni, producendo i suoi album in varie località – prima in un fienile nel sud dell’Ontario, poi un monastero benedettino in Irlanda fino agli studi REAL WORLD di Peter Gabriel in UK, dove ha inciso ben quattro dei suoi album.

La sua produzione comprende sette album, tre “seasonal” e un live in DVD registrato ad Alhambra, in Spagna.

Nella sua luminosa carriera ha inoltre conseguito il doppio platino per “The Book Of Secrets” del 1997 e ha raggiunto i top 20 delle radio con “The Mummers’ Dance.”

Le sue estese esperienze di viaggio alla ricerca delle radici celtiche dalla Mongolia alla Cina, attraverso Turchia e Siberia hanno dato forma al suo distinto ed eclettico sound il cui incontro si è reso perfetto con le sonorità orientali e medio-orientali anche sulla base dei suoi testi e di quelli di grandi poeti come Shakespeare, W.B. Yeats e Alfred Lord Tennyson.

The Journey So Far—The Best of Loreena McKennitt, contiene una selezione di 12 tra i brani preferiti dai fan , curata dalla stessa Loreena, comprendente: “The Mummers’ Dance” “Bonny Portmore”, una canzone folk tradizionale Irlandese inclusa nella colonna sonora di Highlander III—The Sorcerer, così come “Dante’s Prayer,” che ci conduce nella sua citazione del best seller di Dan Brown, Inferno”.
Inoltre comprende “The Mystic’s Dream” usata nella mini-serie TV di successo “The Mists of Avalon”, (Angelica Houston nel cast).

Numerose le apparizioni che hanno condotto Loreena in giro per il mondo attraverso sale da concerti prestigiosi e siti storici, oltre a performance nientemeno che per la Regina Elisabetta d’Inghilterra e per il sontuoso matrimonio di Sean Parker e Alexandra Lenas a Big Sur, California.

Oltre alla carriera musicale, Loreena è protagonista di una vivace attività legata alla filantropia.

Nel 1998 ha fondato la Cook-Rees Memorial Fund per la ricerca e la salvaguardia dell’acqua, capace di raccogliere più di 4 milioni di dollari da destinare alla ricerca e alle operazioni di recupero.

Nel 2000, la Signora McKennitt ha acquistato un scuola pubblica precedentemente chiusa, per trasformarla nel Falstaff Family Centre. Il centro si fa carico di rispondere ai bisogni della comunità locale, bambini e famiglie in particolare residenti nella contea d Perth, nell’Ontario, ove lei risiede.

La passione per il business della signora McKennitt incontra anche la sua passione per i diritti umani.

Nel 2006 e nel 2007 è stata coinvolta in un caso storico privato di diritti umani nel Regno Unito ove la corte si è poi espressa in suo favore. La sentenza, sostenuta anche dalla camera dei Lords, ha permesso uno sviluppo della legge anche nel resto del mondo.

La Signora McKennitt è membro dell’ordine del Canada (massima onorificenza nazionale) e di Manitoba.

Nel 2002 e nel 2012 per il Giubileo della regina Elisabetta ha ricevuto rispettivamente la medaglia d’oro e diamante e nel 2013 è stata insignita del rango di Cavaliere dell’ordine delle Arti e delle Lettere della repubblica di Francia.

Dal 2006 al 2013 la Signora McKennitt ha mantenuto la posizione di Colonnello Onorario dello Squadrone 435 di Trasporto e Salvataggio della reale aviazione Canadese (Royal Canadian Air Force) conseguendo inoltre attestato di grande professionalità e profonda dedizione alla causa da parte del comando generale.

Le sono state conferite lauree onorarie da: University of Manitoba (Winnipeg), Sir Wilfrid Laurier University (Waterloo), Queen’s University (Kingston) e dal George Brown College (Toronto).
I vari formati del disco in uscita:

– STANDARD CD in confezione Digipack, 12 tracce  (CAT: 376 72 84)
– DELUXE: Doppio cd : 1) Best of di 12 tracce 2) Midsummer Night’s Tour (highlights)di 9 tracce registrato nell’estate del 2012 (CAT: 376 72 85)
-VINILE: Edizione Limitata di 10,000 copie con 12 best of di 12 brano su 180grammi. Masterizzato da Jeff Wolpert and stampato da Record Industry; Olanda
– DIGITAL STANDARD
– DIGITAL DELUXE: Best Of di 12 tracce e Midsummer Night’s Tour (highlights) di 9 tracce registrato nell’estate del 2012.

Share.

About Author

Comments are closed.