European Border Breakers Awards: i vincitori del 2015

0

La Commissione Europea ed Eurosonic Noorderslag hanno annunciato oggi i vincitori degli European Border Breakers Awards 2015 (EBBA), che premiano i migliori artisti emergenti pop, rock e dance europei che hanno scalato le classifiche transnazionali.

I vincitori sono: Klangkarussell (Austria), Melanie De Biasio (Belgio), (Danimarca), Indila (Francia), Milky Chance (Germania), Hozier (Irlanda), The Common Linnets (Olanda), Todd Terje (Norvegia), Tove Lo (Svezia), John Newman (Regno Unito)

Quest’anno non ci sono stati vincitori italiani. È difficile, soprattutto per gli artisti del sud e dell’est Europa, avere successo in altri paesi, a causa della diversità linguistica, culturale, e della fragmentazione del mercato musicale in Europa. EBBA aiuta gli artisti emergenti a superare queste sfide e a farsi conoscere attraverso il continente. Gli artisti italiani che in passato hanno ricevuto questo premio prestigioso sono: Giusy Ferreri (2010), Vittorio Grigolo (2007), Benny Benassi (2005) e Tiziano Ferro (2004).

“Le mie più vive congratulazioni ai vincitori di quest’anno EBBA – auguro loro un grande successo nelle loro carriere future I premi si sono rivelati un ottimo trampolino di lancio nel passato per artisti di Adele a Zedd, aiutandoli a raggiungere un pubblico al di là la loro base. e di aumentare la loro visibilità internazionale e di vendita “, ha affermato Androulla Vassiliou, commissario europeo per l’Istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù.

Oltre a Adele (2009) e Zedd (2013), gli ex vincitori del EBBA includono anche Stromae, Emeli Sande, Gabriel Rios, Of Monsters and Men, Woodkid, Mumford & Sons, Caro Emerald, Lykke Li, Disclosure, Katie Melua, The Ting Tings, C2C, Tokio Hotel, The Script, Zaz, Nico & Vinz, Saybia, Damien Rice, KT Tunstall, Alphabeat, Milow e Afrojack.

La diversità culturale e linguistica dell’Europa è una forte parte del suo fascino culturale, ma le barriere linguistiche a volte rendere più difficile per gli artisti di lavorare a livello internazionale e raggiungere il successo di vendite transfrontaliere. Gli EBBA cercano di aiutarli a superare questi ostacoli.

Per essere ammessi per i premi, gli artisti devono aver raggiunto il successo confine rompendo con la loro prima uscita internazionale in Europa tra il 1 agosto 2013 e il 31 luglio 2014

Watch the 2014 Awards Show here…

Background

I vincitori sono selezionati da analista di mercato Nielsen Music Control sulla base delle vendite e frequenza di trasmissione, così come voti espressi dalle stazioni radio European Broadcasting Union e festival di musica a sostegno del programma europeo di scambio di talenti.

I vincitori saranno premiati in una cerimonia ospitata dal personaggio televisivo e musicista Jools Holland al Eurosonic Noorderslag Festival a Groningen, Paesi Bassi, il 14 gennaio 2015. La cerimonia sarà trasmessa in diretta via YouTube e trasmesso dai canali televisivi europei e stazioni radio.

I vincitori riceveranno un premio sulla base dei voti espressi sul sito EBBA dal 21 ottobre al 19 dicembre. Fino a 15 elettori, scelti a caso in vari paesi, saranno invitati alla cerimonia di premiazione: ciascuno di essi sarà in grado di portare un amico e il premio comprende icosti dei loro voli e hotel.

Ora nel loro 12 ° anno, gli EBBA finanziati in precedenza dal programma Cultura dell’Unione europea e organizzato da Eurosonic Noorderslag in collaborazione con l’European Broadcasting Union (EBU), con il sostegno di Buma Cultuur, SNN, il Ministero dell’Istruzione, della Cultura e della Scienza olandese, Provincia di Groningen, la città di Groningen e Music Week.

Eurosonic Noorderslag promuove artisti europei e organizza il programma europeo Talent Exchange (ETEP), che incoraggia i principali festival di musica a cercare talenti in Europa.

Europa creativa è il nuovo programma di finanziamento UE per i settori culturali e creativi. Con un budget totale di circa € 1,5 miliardi per il periodo 2014-2020 il programma mira a rafforzare la competitività internazionale dei settori e promuovere la diversità culturale. L’industria musicale europea ha un ruolo importante da svolgere in entrambi gli aspetti.

L’industria musicale europea dà un contributo significativo alla crescita e all’occupazione, come parte dei settori culturali e creativi che forniscono più di 8 milioni di posti di lavoro nell’UE e rappresentano fino al 4,5% del PIL europeo. Il valore complessivo del mercato della musica registrata nell’UE è circa 6 miliardi di € l’anno. L’europeo ha registrato regali musica mercato circa un quinto del mercato totale della musica che vale la pena vicino a € 30 miliardi.

EBBA website www.europeanborderbreakersawards.eu
Creative Europe http://ec.europa.eu/programmes/creative-europe
European Commission http://ec.europa.eu/culture/ 
Androulla Vassiliou’s website http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/vassiliou/index_en.htm
Follow Creative Europe on Twitter @europe_creative
Follow Androulla Vassiliou on Twitter @VassiliouEU

Share.

About Author

Comments are closed.